Cerca

La nonna di Obama accusa:

la chiesa mi vuole convertire

La nonna di Obama accusa:
Lì in Kenia ci vive da una vita, 87 anni per essere precisi. E nessuno si era interessata a lei, mai. Ora la nonna di Obama, Sarah, è tartassata dalla locale comunità cristiana avventista che sta tentando di convertirla. Lo denuncia proprio lei, scocciata di questa attenzione apparsa tutta all'improvviso. Lei, musulmana, di andare in chiesa a battezzarsi non ci pensa proprio. Anche perché lo sceicco-capo del Kenia, Mohammed Khalifa, ha condannato le pressioni. "perché solo lei? Perché non prima che Obama diventasse presidente? Non l'avevano notata prima? Noi siamo pronti a proteggere la nostra religione", ha detto Khalifa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog