Cerca

Ottavi a Saint Denis

Europei 2016, Italia-Spagna: la cronaca e il commento in diretta

Europei 2016, Italia-Spagna: la cronaca e il commento in diretta

A Saint Denis in campo Italia e Spagna, per gli ottavi di finale degli Europei 2016. Chi vince affronterà sabato la Germania nei quarti. Cronaca e commento in diretta di Claudio Brigliadori (@Piadinamilanese)

94' - È FINITA! Italia ai quarti, sabato giocherà contro la Germania. Un partitone, Spagna matata

90' - GOL ITALIA! PELLÈ! Spagna sbilanciata, l'Italia la punisce. Darmian apre su Insigne, cross in mezzo deviato e Pellè sottomisura spara in rete di potenza. Impresa che entrerà nella storia del calcio azzurro.

89' -
PIQUÈ! Zampata del difensore del Barça da due passi, Buffon la prende: un miracolo stile Zoff a Spagna '82.

88' -
GIALLO THIAGO MOTTA: manata a centrocampo su Busquets, era diffidato e sarà squalificato. Ha rischiato il rosso.   

87' -
In questo secondo tempo la Spagna ha fatto quello che ci si aspettava: possesso palla totale, oltre il 70%. Ma l'Italia tiene, sofferente e ansimante, ma tiene. 

86' -
SILVA! Cross da sinistra di David Silva, radente. Palla sfiorata da un difensore azzurro, Pedro e Buffon non ci arrivano. Angolo, poi nessun pericolo. 

85' -
INSIGNE! Slalom al limite dell'area e poi tiro respinto da Darmian. Forse poteva allargare, ma la tentazione era troppo forte.

84' -
CAMBIO ITALIA: fuori Florenzi, stremato, e dentro Darmian.

80' -
CAMBIO ITALIA: fuori Eder e dentro Insigne. Il napoletano deve pungere in contropiede, ma garantire anche il grandissimo lavoro di raccordo e copertura degli spazi dell'oriundo brasiliano. 

80' -
CAMBIO SPAGNA: fuori Aduriz, infortunato, e dentro Pedro. L'ex esterno del Barça, oggi al Chelsea, giocherà da centravanti.

79' -
Finalmente riusciamo a ragionare: azione corale che parte da dietro e si conclude con Parolo, che cerca una verticalizzazione per Eder. Imprecisi, ma è un segno di vita.  

77' -
PIQUÈ! Azione quasi in fotocopia, sinistro al volo di Piqué e altro volo di Buffon.

75' -
INIESTA! La Spagna gira palla con Aduriz e Vazquez, cross per Iniesta che da 20 metri spara sotto la traversa. Buffon alza in corner.   

74' -
L'immagine simbolo della sofferenza azzurra: sprechiamo un pallone facile, che scivola fuori davanti a Conte. Il ct cosa fa? Lo calcia lontanissimo, imprecando.

73' -
Aduriz serve Vazquez, solo davanti a Buffon: palo, ma era fuorigioco. Resta l'impressione di un'Italia che non riesce più a gestire con calma la palla, la Spagna senza strafare si sta rendendo più pericolosa.  

71' -
L'Italia in questo secondo tempo soffre di più a centrocampo. Motta al posto di De Rossi ha reso il reparto meno aggressivo e dinamico.

70' -
Del Bosque a sorpresa: fuori Morata e dentro Vazquez del Real Madrid. Piuttosto deludente la prestazione di Alvaro.

69' -
ADURIZ! Primo vero tiro degli spagnoli: bella azione con Silva che serve Aduriz, sinistro sul palo lungo del basco, palla a lato. 

67' -
Grande pressing delle punte azzurre: Eder, Giaccherini e Pellè in costante pressione su Ramos e Piqué, la manovra spagnola s'inceppa subito.

60' -
DE SCIGLIO! Pellè fa a sportellate, Eder al limite apre per De Sciglio, altro cross basso e teso ma non ci arriva nessuno. 

59' - 
MORATA! Pallonetto al volo da fuori, a lato. Bella però l'idea dell'ex juventino. 

58' - Piqué abbatte Eder sulla trequarti, l'arbitro lascia correre. Fallo netto, anche da giallo: Conte esplode, azzurri furiosi con Cakir. 

54' - EDER! Pellè prolunga, Eder fugge velocissimo a Ramos ma solo davanti a De Gea gli spara addosso: altro gol mangiato dagli azzurri.

53' -
GIALLO PELLÈ: ammonito il centravanti, che subito dopo rischia grosso con un altro intervento. Graziato. 

53' - CAMBIO ITALIA
: fuori De Rossi e dentro Tiago Motta.  

52' -
Antonio Conte urla a Pellè di stare più lontano dai centrocampisti, per allungare la squadra ed evitare di appiattirci. Italia ora troppo schiacciata, Silva e Iniesta stanno iniziando a giocare palle troppo pericolose vicino alla nostra area. 

50' -
Adesso la Spagna è un po' più determinata, Bonucci e Chiellini liberano con qualche affanno.

48' -
MORATA! Prima potenziale occasione per la Spagna: colpo di testa da due passi, Buffon blocca. Forse c'era fallo dello spagnolo, l'arbitro non aveva fischiato. 

46' -
Del Bosque manda dentro l'esperto Aduriz per l'inconcludente Nolito. Una prima punta vera (alla Mandzukic), con Morata che potrà svariare. Una Spagna-Juve. 

FINE PRIMO TEMPO -
Un'Italia quasi perfetta sorprende la Spagna, mai pericolosa. Giochiamo in contropiede, da maestri, e del tiki-taka iberico nessuna traccia. Unico problema: dopo 45' così, essere avanti solo di un gol è un delitto. 

45' -
GIACCHERINI! L'Italia ruba palla, Pellè la porta e poi scarica su Giaccherini, che da sinistra si accentra e spara un gran destro all'incrocio. De Gea la alza in angolo. Sul gol il portiere del Manchester United ha grosse colpe, ma se la Spagna è ancora in partita il merito è suo.

43' -
FLORENZI! Altra ripartenza da manuale con Eder che allarga per Florenzi, il romanista crossa a mezz'altezza ma la palla è telefonata e De Gea blocca.

40
' - GIALLO NOLITO, pestone su De Rossi. Finora la gabbia di Conte su Iniesta e David Silva non ha sbagliato un colpo. 

37' - Primo errore azzurro: Bonucci tocca male indietro per Buffon, che non riesce evitare il calcio d'angolo. Dalla bandierina nulla di fatto.

32' - GOL ITALIA, CHIELLINI! - Punizione dal limite di Eder, De Gea respinge male, Giaccherini tocca in mezzo e Chiellini da due passi infila. Azzurri meritatamente in vantaggio, la Spagna sta capendo poco o nulla.  

28' -
DE SCIGLIO!  La catena di sinistra funziona alla grande, il milanista mette in mezzo teso e Ramos libera in corner nell'area piccola, rischiando l'autogol. 

24' -
PAROLO! Spettacolare contropiede azzurro: Bonucci esce palla al piede, azione rugbistica con cross di De Sciglio e testa di Parolo, a lato. 

23' -
GIALLO DE SCIGLIO: trattenuta a centrocampo su Juanfran, a palla lontana. Molto severo l'arbitro Cakir.

15' -
Timida reazione delle Furie Rosse, che lentamente prendono il possesso del campo, senza brillare. 

12 ' - 
La squadra di Del Bosque clamorosamente sorpresa dal ritmo italiano, lenta e prevedibile a centrocampo.

10' PALO GIACCHERINI! C'è solo l'Italia, sponda di testa di Pellè e conclusione acrobatica del Giac, altra paratissima di De Gea. Spagna in bambola dietro...

8' -
PELLÈ! Florenzi la mette in mezzo su punizione dalla trequarti, testa del centravanti del Southampton e parata miracolosa di De Gea.

6' -
Eder! Bel giro palla al limite, riceve Eder a centro area ma l'interista perde il tempo e la conclusione è debolissima.

2'
- Florenzi subito aggressivo, cross in mezzo e difesa della Spagna un po' in difficoltà. Pellè di testa, innocuo sul fondo.

Pronti - Trentamila spagnoli, diecimila italiani. Ma all'Inno di Mameli ci facciamo valere. Vamos!

La formazione dell'Italia -  Antonio Conte ha scelto: De Sciglio a sinistra e non Darmian. Classico 3-5-2: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Eder, Pellè. 

La formazione della Spagna - (4-3-3) De Gea; Juanfran, Piqué, Ramos, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata, Nolito. Ct Del Bosque.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog