Cerca

The European Powder Diffraction Conference

Quattrocento scienziati a Bari per studiare i policristallini attraverso la diffrazione

0
Quattrocento scienziati a Bari per studiare i policristallini attraverso la diffrazione

La diffrazione è un fenomeno fisico che permette di conoscere i materiali che si presentano in natura nella forma di cristalli anche di dimensioni micrometriche e nanometriche. Grazie alla diffrazione si studiano composti chimici, farmaci, proteine, minerali, materiali di interesse per i beni culturali.
Dal 12 al 15 Giugno si svolgerà a Bari, presso il Nicolaus Hotel il congresso scientifico internazionale "THE 15th EUROPEAN POWDER DIFFRACTION CONFERENCE’" noto con l’acronimo EPDIC15. The European Powder Diffraction Conference (EPDIC) è una conferenza scientifica internazionale a cadenza biennale, completamente dedicata a tutti gli aspetti che riguardano lo studio dei materiali policristallini attraverso i metodi di diffrazione. La diffrazione da polveri interessa un ampio spettro di settori disciplinari. Gli scienziati che partecipano all’EPDIC sono di diversa estrazione scientifica: chimici, fisici, mineralisti, chimici farmaceutici, biologi, studiosi di beni culturali. L’EPDIC è un grande forum per poter discutere dei progressi nel campo della ricerca accademica e industriale. L’interazione tra scienziati, industrie del settore ed editori scientifici gioca un ruolo determinante nell’ambito di questo congresso. I partecipanti provengono non solo da differenti nazioni europee ma anche dall’Australia, Africa, Canada, Russia, Tunisia, Marocco, Messico, Brasile, Corea, Giappone, Stati Uniti d’America.
Il Comitato Organizzatore Locale dell’evento ha deciso di utilizzare una parte significativa della sponsorizzazione per fornire borse di studio a studenti e giovani ricercatori, al fine di favorire la crescita della disciplina della diffrazione da polveri anche tra coloro che non hanno facile accesso ai finanziamenti. Sono state assegnate borse di studio a giovani scienziati di diversa provenienza geografica incoraggiando, in tal modo, la partecipazione giovanile.
La cerimonia di inaugurazione del congresso sarà celebrativa del cinquantenario del ‘Metodo Rietveld’, uno dei metodi più ampiamente utilizzati in diffrazione da polveri, presentato per la prima volta durante un congresso scientifico internazionale nel 1966 a Mosca.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media