Cerca

Il dilemma

La prova definitiva per i giornalisti professionisti del buffet gratis: a Expo arriva l'abbuffata di insetti

La prova definitiva per i giornalisti professionisti del buffet gratis: a Expo arriva l'abbuffata di insetti

Son tutti buoni a tuffarsi senza remore su un buffet gratuito, ma non c'è storia se la tavola è stata imbandita per i giornalisti. La categoria si sa tra i numerosi primati può vantare quello di grandi professionisti del procurarsi cibo gratis alla fine di convegni ed eventi di vario genere. L'arrivo di Expo 2015 tutto incentrato sul cibo ha fatto drizzare le orecchie a tanti colleghi - all'esposizione di solito entrato gratis - che già si immaginavano infinite portate provenienti da tutto il mondo. Sottolinea però il blog sregolati.org che in tanti possessori del tesserino bordeaux rischiano di fare terribili scoperte tra una mangiata a sbafo e l'altra. Davanti a questi esponenti affamati della categoria si pone un'occasione riservata a "veri numeri uno", perché: "quello che potranno trangugiare è assai singolare: si tratta di insetti" e davanti a questa opzione: "molti esponenti della categoria potrebbero traballare". La posta in palio è comunque irrinunciabile perché partecipare all'abbuffata fa riconoscere ai giornalisti partecipanti anche 5 crediti formativi, preziosi per chi è in arretrato con la raccolta punti annuale per la formazione professionale obbligatoria che da un paio d'anni assilla i professionisti del buffet. La società Umanitaria, un ente risconosciuto dal ministero della Giustizia, organizza: "un corso dal titolo 'Insetti commestibili: legislazione e valutazione del rischio per l'uomo'". Il comunicato arrivato nelle redazioni avvisa che l'evento, previsto a luglio, sarà l'occasione per degustare gli insetti commestibili. Troppo facile ingozzarsi di tartine e tramezzini, vedremo se per le cavallette alla griglia ci sarà la fila.

@juan_r

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lucas1963

    30 Giugno 2015 - 15:03

    Secondo me è tutta una questione psicologica: sono croccanti come patatine fritte e gustosi, come scrive giustamente il lettore prima di me l'importante è sapere da dove vengono. Allora che dire di quelli che mangiano le lumache? Che schifo? a me per esempio piacciono, e poi comunque non dimentichiamo che di questo passo nei prossimi decenni gli insetti saranno l'unica fonte sicura di cibo.

    Report

    Rispondi

  • sinceramente

    27 Giugno 2015 - 14:02

    Però è importante sapere da dove provengono questi insetti prima di mangiarli !

    Report

    Rispondi

blog