Cerca

Venezia

George Clooney e Amal Alamuddin "si sono già sposati"

George Clooney e Amal Alamuddin "si sono già sposati"

"George Clooney e Amal Alamuddin si sono già sposati". Dopo l'indiscrezione della rete britannica Sky News, che sabato sera ha colto tutti di sorpresa citando un rappresentante dell'attore, arrivano le conferme: le nozze vip dell'anno, nella suggestiva Venezia, sono andate in scena con un paio di giorni di anticipo rispetto alla data annunciata di lunedì 29 settembre. La star di Hollywood e la bella avvocatessa di origine libanese sono diventati marito e moglie con rito anglicano e cerimonia privata, officiata dall'ex sindaco di Roma Walter Veltroni. Lunedì verrà ufficializzato il tutto ma la cerimonia, quella vera, è avvenuta sabato sera. La coppia più chiacchierata dell'estate, con il gossip che rimbalzava da Los Angeles alla Laguna e ritorno, è in Italia da venerdì per i tradizionali addii di celibato e nubilato, con tanto di serenata. Il programma prevedeva una festa nel giardino di Palazzo Papadopoli, dimora del XVI secolo affrescata da Tiepolo e ora hotel a 7 stelle sul Canal Grande, con ricco parterre di ospiti vip arrivati a Venezia in motoscafo, in pieno stile Mostra del Cinema. Unici delusi, forse, i paparazzi e gli esperti di gossip, fregati sul tempo dall'attore e regista dal capello brizzolato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agostino.vaccara

    28 Settembre 2014 - 14:02

    Ok, si sono già sposati, e chi se ne frega??? sono problemi loro, mica nostri!!!

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    28 Settembre 2014 - 10:10

    Uh mamma, che sorpresona! Credo che stanotte non dormirò .......

    Report

    Rispondi

  • alvit

    28 Settembre 2014 - 10:10

    che notiziona, notte incantata per i neo sposi, lei, lui e l'amichetto di lui. Andate a parar le gondole, pirlotti.

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    28 Settembre 2014 - 09:09

    Una volta il matrimonio era una cosa seria. Ora sti stronzi milionari ci giocano solo per farsi un po' di pubblicità. Vergogna a loro e a chi stravede per loro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog