Cerca

Sarà una Milano da godere Pagati per baciare le modelle

Per il suo nuovo spot, Martini ha lanciato un casting su Fb per scegliere il fortunato che dovrà recitare con le bellissime

Sarà una Milano da godere Pagati per baciare le modelle
In principio era Charliez Theron. Un Martini bianco bevuto a bordo di uno yacht ormeggiato in porto. E un uomo misterioso che la invita. Il seguito è noto: il filo della gonna che si impiglia accidentalmente in una sedia, lei che se ne accorge, ma continua a camminare. Mentre il tessuto del vestito diminuisce e scopre a poco a poco il fondoschiena. Un vedo non vedo in bianco e nero rimasto nella memoria. Era il 1995. Dieci anni dopo fu il turno di Naomi Campbell e di Sharon Stone, fino ad arrivare a Gwineth Paltrow che rubava le arance sugli alberi di un paesino della Sicilia. 
Nel 2001, invece, toccò a George Clooney, con quel suo indimenticabile "No Martini, no party", detto così sensualmente da stregare il pubblico femminile. Sono stati loro gli storici testimonial della Martini, la nota azienda di alcolici che pochi giorni fa, a Roma, ha lanciato la sua nuova campagna pubblicitaria. Questa volta però non ci saranno volti famosi. Nonostante i cachet rimangano da capogiro. 
A leggere l’avviso su Facebook quasi non ci si crede. Eppure il messaggio è chiaro - con tanto di modulo di iscrizione in allegato - al punto che ci si domanda dove stia la fregatura: il prescelto dovrà baciare dieci modelle bellissime e sarà pagato ben 150 mila euro per farlo. Il sogno di ogni uomo. E che oggi, grazie alla campagna "Martini Kisser Casting", per qualche fortunato potrebbe diventare realtà: l’azienda sta infatti cercando il nuovo protagonista dei suoi spot. Sul web, tra "gente normale": un social casting aperto a tutti i ragazzi che abbiano più di 25 anni. Il meccanismo è semplice: attraverso un’applicazione sulla fanpage del brand, ogni interessato potrà candidarsi inviando i propri dati, una foto e un breve videomessaggio. Chi avrà ricevuto più "Like" potrà passare alla fase successiva: la selezione fatta da una giuria d’eccellenza che vede, tra i protagonisti, il famoso modello David Gandy e il re delle vasche Filippo Magnini, nuovo compagno di Federica Pellegrini.
"La campagna 'Luck is an attitude' è un invito a vivere la vita al massimo e a osare, mettendosi in gioco - spiega l’azienda su Facebook -. Perché la fortuna non esiste, ma si costruisce con il giusto approccio e, perché no, un pizzico d’ironia". La storia dello spot, che verrà girato a inizio novembre, non è ancora stata scritta - chiarisce il brand - ma sicuramente sarà in bianco e nero. L’ambientazione, forse, sarà quella di un party, con luci soffuse e tanta gente, per pubblicizzare il Martini Bianco. Le selezioni, aperte in sedici paesi - dal Brasile all’Inghilterra, dalla Lituania al Portogallo - in pochi giorni hanno già visto oltre 150 iscritti solo in Italia. Ma i giochi restano aperti fino all’8 ottobre: "Non esiste un protagonista 'tipo' - spiega Martini - Non cerchiamo modelli marcatamente caratterizzati e neppure gente già famosa. Ma una persona comune, e originale. Scelta in base al look, con l’attitudine alla recitazione e la capacità di impersonare la filosofia di Martini: la fortuna non esiste. La creiamo noi. Siamo in cerca di gente così, che sappia mettersi in gioco". Selezioni aperte dunque per chi vuole cimentarsi nel serpentone di baci: a Milano l’appuntamento è giovedì e venerdì prossimo alle 10, in Terrazza Martini, in piazza Diaz. A giudicare i 25 finalisti, oltre a Magnini e David Gandy, ci saranno le star più famose di ogni Paese in gara.

di Linda Stroppa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog