Cerca

Piccolo equivoco

Una pensionata invitata al summit svedese per sbaglio

All'origine dell'equivoco un caso di omonimia. La signora si chiama come l'ex ministro dell'Ambiente

Una pensionata invitata al summit svedese per sbaglio

Uno scambio di persona con esiti davvero divertenti. Protagonista inconsapevole, una pensionata svedese, tal Margaret Winberg, omonima dell'ex ministro dell'Agricoltura ed ex vice primo ministro svedese. La 67enne, un'ergoterapeuta in pensione, si è vista recapitare un invito davvero speciale. Il mittente infatti era niente meno che il ministro dell'Ambiente svedese, Lena Ek. La lettera recitava: "La sua persona è stata convocata nella sede del governo per affrontare tematiche legate all'ambiente e al clima". La signora è apparsa un po' sorpresa ma alla fine non si è fatta troppe domande e ha accettato l'invito. Si è quindi presentata al palazzo dove è stata fatta entrare. La sua presenza non è passata inosservata. Infatti i commensali presenti, tra cui una dozzina di ministri, funzionari governativi e quant'altro, si sono subito chiesti chi era la misteriosa ospite.

Mistero svelato - L'equivoco è stato risolto poco dopo, con la ministra dell'Ambiente a scusarsi per lo scambio di persona. Alla fine, la "finta" ministra è stata invitata a partecipare lo stesso al summit. Figura tra l'altro anche nella foto ufficiale, in bella mostra, in prima fila. La pensionata ha poi raccontato la sua esperienza ad un quotidiano svedese: "Erano tutti molto gentili, all’entrata del palazzo mi hanno detto ‘benvenuta’ e quindi sono rimasta". La ministra dell'Ambiente ha raccontato di aver passato una splendida serata e si è scusata con la "vera" Margaret Winberg per l'equivoco.

Stoccolma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • voxilente

    27 Aprile 2012 - 08:08

    Certamente sarebbe successo così anche qui da noi Basti pensare a come si è ricevuti a volte negli uffici pubblici in cui abbiamo il diritto di entrare....figurarsi ad un congresso di ministri. Bene che andava eravamo denunciati per: 1."L'invito lo avevamo stamapato noi" 2." Intromissione perchè non essendo eletti/commissari siamo incompetenti sull'argomento trattato" 3." Non abbiamo la tessera (ho l'abbiamo lasciata a casa perchè inutile)"4."Stiamo perdendo ore di lavoro. Se siamo seduti li con loro non creiamo reddito a sufficienza per mantenere le loro menti pensanti sedute" 5. "...Se qualcuno vuole continuare l'elenco si accomodi...io stò andando in depressione anche solo a pensarci"

    Report

    Rispondi

  • ex finiano

    26 Aprile 2012 - 22:10

    Non sono brutti solo i nostri ministri, vero?

    Report

    Rispondi

blog