Cerca

Libia ed ex regime

Giallo in Austria, morto nel Danubio ex ministro di Gheddafi

Shukri Ghanem, ex ministro del Petrolio, è stato trovato domenica nel fiume. La prima versione parlava di infarto nel suo appartamento

Mistero da spy story in Austria. Il politico era in esilio dal maggio 2011 ed era strettissimo collaboratore del Colonnello
Giallo in Austria, morto nel Danubio ex ministro di Gheddafi

L'ex ministro del Petrolio della Libia Shukri Ghanem è stato trovato morto nel Danubio a Vienna, capitale dell'Austria, dove l'ex collaboratore di Muammar Gheddafi viveva in esilio. Ghanem, 69 anni e ministro dal 2006, aveva abbandonato il Colonnello a maggio 2011. Il suo cadavere è stato avvistato nel fiume domenica mattina alle 8,40. "Sul corpo non sono state trovate tracce di violenza né indizi che sia stato ucciso", ha dichiarato il portavoce della polizia Roman Hahslinger, aggiungendo che restano aperte tutte le piste investigative e che l’autopsia farà chiarezza. "E' possibile che (Ghanem, ndr) si sia sentito male, abbia avuto un infarto, e sia caduto involontariamente in acqua", ha ipotizzato Hahslinger. Resta al momento incomprensibile la versione data stamane dall’agenzia ufficiale Apa, che, citando il ministero degli Esteri austriaco, dava Ghnanem morto d’infarto ma nel suo appartamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    30 Aprile 2012 - 16:04

    sicuri che adesso non parlerà, salvo che con qualche medium.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    30 Aprile 2012 - 12:12

    Tutti questi luridi selvaggi, che dirigono popoli altrettanto selvaggi, non hanno scrupoli a rubare ed affamare, salvo poi andare a nascondersi nei paesi CIVILI una volta che sono cacciati dai selvaggi che gestivano. Non li voglio in casa mia, nella mia cultura COSTATA sangue e sacrifici ai miei padri, questi selvaggi inutili e dannosi.

    Report

    Rispondi

blog