Cerca

Barack alla frutta

Tre dollari per cenare con Clooney: Obama si compra i voti così

Il presidente Usa alla disperata ricerca di fondi per la campagna elettorale: reclutata la star, via alla lotteria

I democratici hanno lanciato una iniziativa-tormentone: sms, tweet e mail per convincere gli scettici a finanziarli
Cenetta intima

George Clooney con il presidente americano Barack Obama

 

Barack Obama è alla disperata ricerca di soldi. E quando si tratta di restare alla Casa Bianca e raccogliere milioni di dollari per la propria (costosissima) campagna elettorale il presidente americano pare pronto a tutto. A fare show comici di fronte ai potenziali finanziatori (siparietti con le foto dell'attore Morgan Freeman presentato come Obama tra 5 anni e battute sulla marijuana), mandare mail, post, tweet ed sms ai simpatizzanti (col rischio pure di finire nello spam) e soprattutto coinvolgere tutti, ma proprio tutti i volti noti vicini al Partito democratico. L'ultimo è quello di George Clooney, star di Hollywood che da anni è impegnato nelle cause di sinistra. Il prossimo 10 maggio, per esempio, ospiterà una serata di raccolta fondi nella sua villa. Esclusiva, ma non troppo. Potranno partecipare tutti, anche quelli non ricchi: basterà pagare 3 dollari per il biglietto della lotteria che indicherà i due vincitori. In palio c'è una cena a tre con il bel George e il potente (ma assai traballante) Barack. La campagna stampa, a questo proposito, è stata battente. E l'invito inviato dallo staff di Obama a tutti i simpatizzanti democratici è diventato un tormentone: "Vuoi incontrare George Clooney e Barack Obama a casa del primo? George ha riservato due posti per i sostenitori di base come te: un'occasione che la maggior parte della gente non avrà mai". Metà degli americani, alle prese con la crisi, se ne farà una ragione.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    30 Aprile 2012 - 12:12

    Monti paga 100 euro a chi cena con la Bindi! Zona transennata e ristorante ... deserto!

    Report

    Rispondi

blog