Cerca

Volata scudetto

Buffon frega la Juve, Milan a -1 Delio Rossi picchia un suo giocatore

Serie A, a 180' dalla fine si riapre tutto: il Lecce fa 1-1 a Torino, i rossoneri vincono 2-0 sull'Atalanta. Domenica derby. Follia a Firenze

Buffon frega la Juve, Milan a -1 Delio Rossi picchia un suo giocatore

 

Buffon frega la Juventus e ora il Milan torna a credere allo scudetto. A 180' dalla fine della Serie A i bianconeri vengono bloccati sull'1-1 in casa dal Lecce mentre i rossoneri vincono 2-0 contro l'Atalanta: tra le due squadre ora c'è solo 1 punto, anche se il calendario sembra favorevole alla Signora. Domenica la capolita affronta il Cagliari già salvo mentre i rossoneri sfideranno l'Inter in un derby di fuoco. 

Emozioni finali - San Siro esplode a 5' dalla fine: non per un gol del Milan (che ha sbloccato al 9' con Muntari e raddoppierà al 91' con Robinho) ma per il pareggio del Lecce con Bertolacci che sfrutta una papera di Buffon. In avvio di partita c'era stata la zuccata di Marchisio per l'1-0, ma il match si conclude con mister Conte con le mani tra i capelli. Il Lecce spera ancora nonostante il Genoa allunghi in zona salvezza: 2-1 al Cagliari e +3 sui salentini. La volata Champions invece sembra condannare l'Inter. Brutta sconfitta a Parma (primo ko per Stramaccioni), al gol di Sneijder replicano nel secondo tempo Marques, Giovinco e Biabiany. La Lazio soffre ma fa 1-1 in casa contro il Siena, l'Udinese vola al terzo posto a pari merito con il Napoli grazie all'1-0 sul Cesena (Fabbrini, con Mutu che sbaglia un rigore). Bruttissima scena a Firenze: i viola fanno 2-2 col Novara (matematicamente retrocesso) ma sullo 0-2 mister DeliO Rossi mette le mani addosso al proprio giocatore Ljaijc appena richiamato in panchina. Per i viola un'annata da cancellare in fretta.

Serie A, risultati 36° turno

Fiorentina-Novara 2-2 (2 Montolivo; Jeda, rig. Rigoni)
Genoa-Cagliari 2-1 (Palacio, Jankovic; Ariaudo)
Milan-Atalanta 2-0 (Muntari, Robinho)
Parma-Inter 3-1 (Marques, Giovinco, Biabiany; Sneijder)
Juventus-Lecce 1-1 (Marchisio; Bertolacci)
Catania-Bologna 0-1 (Ramirez)
Lazio-Siena 1-1 (rig. Ledesma; Destro)
Cesena-Udinese 0-1 (Fabbrini)
Chievo-Roma 0-0
Napoli-Palermo 2-0 (rig. Cavani, Hamsik)

Classifica

Juventus 78
Milan 77
Udinese 58
Napoli 58
Lazio 56
Inter 55
Roma 52
Parma 50
Bologna 48
Catania 47
Atalanta 46 (-6)
Chievo 45
Siena 44
Cagliari 42
Fiorentina 42
Palermo 42
Genoa 39
Lecce 36
Novara 29
Cesena 22

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PACCHE

    03 Maggio 2012 - 14:02

    Ben gli stà, la juve è ancora in credito del gol valido di Muntari che buffon tirò fuori, tacendo, dalla porta. La vecchia signora poi dovrebbe restituire tutti gli scudetti rubati (non solo due) durante la gestione Moggi e Giraudo. Altro che terza stella.

    Report

    Rispondi

  • gdn1963

    03 Maggio 2012 - 14:02

    ma visti i tempi spero mi comprenderete. Buffon ha fatto lo stesso giochetto altre due volte ieri sera, finchè alla terza volta ha preso il gol. Tutti sanno che a Buffon piace giocare, e questo costa molti soldi. Non è che fra qualche anno viene fuori che la partita era truccata eh ?

    Report

    Rispondi

  • gian60

    03 Maggio 2012 - 10:10

    Grazie Buffon, sarai sempre nei nostri cuori !!! Firmato: un ex, piccolo, tifoso milanista. P.S. - del calcio me ne importa men che nulla. Ma una spiritosaggine al giorno toglie l'angoscia di torno ...

    Report

    Rispondi

blog