Cerca

Il retroscena

Il Colle vuol far saltare il Pdl

Rivelazione di un membro dell'esecutivo: dietro le gaffe di Monti c'è la regia del Quirinale

Dalla gaffe sui suicidi all'attacco ad Angelino Alfano, dietro le uscite infelici del premier ci sarebbe il presidente dellla Repubblica 
Giorgio Napolitano

Il presidente della Repubblica

 

Ci sarebbe un preciso disegno dietro l’atteggiamento di Mario Monti che gaffe dopo gaffe sta rifilando al Pdl sberloni gratuiti e inaspettati. 

Un membro del governo, off the records, dice: «È un momento difficile per l’esecutivo, non bisogna nascondercelo. Parlando con molti del Pdl ti dicono che se si va a votare a novembre magari il partito ancora c’è. Se si va alla primavera 2013 non sanno nemmeno più quel che trovano. Il Pd pure avrebbe una gran voglia di votare con questa legge in autunno, perché sono sicuri di vincere. Il premier Monti? Sì, anche a noi è sembrato strano il suo comportamento di queste settimane. Dall’attacco diretto ad Angelino Alfano all’ultima sulle responsabilità del governo di Silvio Berlusconi per la raffica di suicidi da crisi economica. Ma un’interpretazione nell’esecutivo circola. Io posso solo riferirla come l’ho sentita...».

Le gaffes sono in realtà uscite calcolate e volute sotto la regia del Colle, che gli ha chiesto di tagliare le ali dello schieramento. E per ali si intende anche la parte non centrista del Pdl .

Leggi l’articolo integrale di Franco Bechis su Libero in edicola oggi 10 maggio 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolino pierino

    10 Maggio 2012 - 21:09

    Nel nostro paese di merda si incarcerano mafiosi o persone con le accuse appoggio mafiosio esterno che nulla dice e si lasciano liberi a fare danni enormi genataglia come Napolitano Monti Bersani e tanti altri personaggi vomitevoli come loro vi pare un paese normale questo ??

    Report

    Rispondi

  • ambastianelli

    10 Maggio 2012 - 18:06

    con tipi come te non ci meravigliamo se la guerra non e' stata vinta,povero pappafico!!! se ami leggere (ma non mi sembra,sei ottenebrato come tutti coloro che parlano a vanvera)INFORMATI! non hai la piu' pallida idea di quanto m....a ci sia dietro a tutte le rivelazioni fatte nel tuo condominio....non so se sei in grado di capire, in ogni caso valeva la pena risponderti.

    Report

    Rispondi

  • tiralacorda

    10 Maggio 2012 - 15:03

    questo non è il presidente degli italiani ma il nemico n°1 degli italiani. nessun presidente ha ostacolato il parlamento con le sue intergerenze come questo. Ci sta facendo affondare! Spero che i partiti abbiano ancora la forza di reagire, altrimenti addio italiani!

    Report

    Rispondi

  • allianz

    10 Maggio 2012 - 13:01

    Lo hanno perseguitato fin da 1994...Di fatto Berlusconi ha salvato L'italia dal comunismo.Adesso corriamo lo stesso pericolo...con Monti.Basta che il cervellone che vuole fare il premier vada al governo che subito verrà dato voto elettorale agli immigrati.Del resto anche loro manifestano per avere piu'immigrati in parlamento.E così ce lo prendiamo in quel posto per bene.Bela la prospettiva o no?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog