Cerca

La profezia

Il mondo rischia un crac
da 35 miliardi di euro

Standard & Poor’s: nei prossimi quattro anni "una tempesta perfetta" investirà i mercati

"Lo spread non scende, la Cina ci sbatte la porta in faccia, Angela Merkel gela il governo sugli eurobond e S&P profetizza una bufera mondiale da 35mila miliardi", spiega Sandro Iacometti su Libero in edicola oggi. Già, l'agenzia di rating tristemente nota per le sue valutazioni esplosive sui titoli di Stato non usa mezzi termini: il mondo rischia un crac. Secondo S&P's nei prossimi cinque anni i mercati saranno investiti da "una tempesta perfetta". Le cui conseguenze potrebbero essere devastanti. Molto peggiori di quelle pagate per la crisi iniziata nel 2008.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, venerdì 11 maggio 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Veraleks

    11 Maggio 2012 - 20:08

    fuori dall'Euro pagheremo gli interessi per il ns debito al 20% (interessi più alti ed inflazione galoppante.

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    11 Maggio 2012 - 12:12

    E' l'abisso che ci aspetta se permaniano nell'Euro e nell'Unione Europea. Dobbiamo scendere dal treno in corsa verso tale abisso, anche se rischiamo di farci male un pò, è l'unica maniera per salvarsi. Fuori subito dall'Euroe e dall'Unione Europea, riprendiamoci la Lira, avremo una svalutazione, il prezzo da pagare per fare questo, ma ci salveremo dal disastro del Default globale e inoltre la nostra economia riprenderà subito a marciare, riportandoci rapidamente su. Ci vuole coraggio per buttarsi, ma certe volte non si ha scelta e occorre farlo!

    Report

    Rispondi

  • cheope

    11 Maggio 2012 - 11:11

    Questo sfascio totale porterà ad una nuova guerra, ma questa volta ben pochi si salveranno, e qui si capisce che il cosidetto governo globale (che già abbiamo)stà pensando di eliminare le masse.

    Report

    Rispondi

  • blackindustry

    11 Maggio 2012 - 10:10

    l'instaurarsi di un governo plutocratico mondiale che comandi su masse popolari povere ed umiliate. A quando il chip cutaneo per il controllo mentale? In USA l'hanno già collaudato su due famiglie idiote ed entusiaste.

    Report

    Rispondi

blog