Cerca

Sul blog di Beppe

Il Time incorona Grillo "E' l'unica faccia nuova dal '94"

Il magazine critica i politici italiani e candida il comico per le prossime elezioni

Beppe Grillo pubblica sul suo blog l'articolo del Time e un fotomontaggio della copertina che lo ritrae acclamato dalla folla 
Il fotomontaggio

La copertina del Time fatta da Grillo sul suo blog

Il Time vota Beppe Grillo. In un lungo articolo, riportato e tradotto sul blog dal comico - che si è pure preoccupato di mettere il fotomontaggio della copertina con il suo volto -  il prestigioso magazine parla di Grillo come l’unica figura nuova e interessante del panorama politico italiano. Scrive il Time: “La dice lunga per la politica italiana che la figura politica più potente dopo l’ex Primo Ministro Silvio Berlusconi, travolto dagli scandali, sia un comico brizzolato ed esplosivo di nome Beppe Grillo, noto per aver organizzato i V-Day, giornate di protesta nazionale contro la corruzione del governo”.

Un paese per vecchi - Il giornale americano parla di “desiderio di cambiamento”. “Gli italiani vogliono avere una possibilità di scelta e, con l'eccezione di Beppe Grillo, l’Italia non ha un solo leader nazionale che non fosse già in politica nel 1994, l’anno in cui Berlusconi prese il potere”. Poi il giornalista profetizza: “Le elezioni municipali di maggio sono l’ultimo concreto test politico prima delle consultazioni nazionali del prossimo anno" e “se i sondaggi sono corretti, i politici italiani prenderanno la stessa lezione dei tiranni della Primavera Araba: la repressione del cambiamento si traduce in un sollevamento popolare”.

Democrazia incapace - Perché poi, si sostiene nell’articolo, “il governo di tecnici non eletti di Mario Monti è la prova dell’incapacità della democrazia italiana di produrre un’alternativa". Quindi: “Per coloro che vogliono che i loro partiti sopravvivano, il messaggio non dovrebbe essere abbottonarsi, ma aprirsi. In caso contrario, non dovrebbero sorprendersi se gli elettori prenderanno in prestito una citazione di Beppe Grillo per dire loro cosa fare di se stessi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gertdalpozzo2

    12 Maggio 2012 - 16:04

    Io c'ero quel giorno. E L'autore dell'articolo?

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    12 Maggio 2012 - 11:11

    Farsi intortare da un comico buffone può capitare solo al popolo italiano.Il fatto che il 63% degli italiani abbia sentito il desiderio di andare a votare mi ha lasciato stupefatto.Pazzesco.Ma si sà,gli italiani sono masochisti ma sopratutto,purtroppo,creduloni.L'unico modo per liberarsi di tutta quella marmaglia parcheggiata a Roma era l'astensione dal voto.E invece che ti fanno gli italiani masochisti?Vanno a votare e,colmo della dabbenaggine,ti votano pure Grillo,un 5 stelle che ricorda stranamente gli hotel lussuosi che egli frequenta.Però in pubblico si presenta con abbigliamento sportivo-proletario bisogna rendergli merito.AUGURI.

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    12 Maggio 2012 - 09:09

    Mi sa che allora re Giorgio non lo legge.

    Report

    Rispondi

  • DrGiovanni

    12 Maggio 2012 - 08:08

    Se senti parlare i politici alla tv di qualsiasi schieramento, dopo un po' ti viene un tale rabbia che vorresti dargli solo quattro calci nel culo , quando invece, ascolti Grillo e quelli del movimento 5 stelle , allora finalmente, senti cose di buon senso e condivisibili, cose vere vicine ai reali problemi delle persone , le stesse in fondo che tu stesso pensavi e sentivi . Ecco perchè prendono voti e ne prenderannon ancora di più, perchè sono concreti e vivi.I partiti oggi possono promettere anche miracoli , ma non hanno capito che nessuno li crede più e sono disgustosamente inguardabili

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog