Cerca

avviso di garanzia

Sindaco da cinque giorni: indagata per associazione a delinquere

Sabina Fornari, eletta domenica in un paese in provincia di Modena, ha ricevuto oggi l'avviso di garanzia

Il paese, contento di essersi liberato di un sindaco indagato per corruzione e turbativa d’asta, se ne trova un altro sospettato di aver concesso permessi a costruire in una zona non edificabile
sabina fornari

 

Nemmeno il tempo di gustarsi la vittoria che già risulta indagata. Sabina Fornari, 34 anni, è il neo sindaco di Serramazzoni, piccolo paesino in provincia di Modena. Cinque giorni fa ha vinto le elezioni e oggi ha ricevuto una perquisizione della guardia di finanza e l'avviso di garanzia: associazione a delinquere finalizzata all’abuso d’ufficio e all’abuso edilizio. E’ questo il reato che la Procura di Modena ipotizza a suo carico. Coinvolti dall'inchiesta anche il suo predecessore Luigi Ralenti e del capo dell’ufficio tecnico, il geometra Enrico Tagliazucchi.

La Fornari è stata per 5 anni assessore all’Urbanistica e infatti l'indagine è cominciata qualche mese fa. Una volta candidatasi alle amministrative, i pm hanno aspettato con calma che la campagna elettorale si concludesse. Così ora i cittadini e il Pd, contenti di essersi liberati di un sindaco indagato per corruzione e turbativa d’asta, se ne trovano un altro, eletto con una lista civica, sospettato di aver concesso permessi a costruire in una zona agricola, cioè non edificabile.

Il neo sindaco ha avuto la meglio per 17 voti sul suo rivale, che ora ha già presentato ricorso al Tar chiedendo il riconteggio. Fornari si è detta estranea ad ogni addebito e pronta a chiarire tutto ai magistrati. Il Pd, per bocca del coordinatore della segretaria provinciale Paolo Negro, ha dichiarato: "E’ evidente che non si è chiusa una pagina, siamo esattamente nella stessa situazione per la quale avevamo detto che occorreva un forte rinnovamento e una decisa discontinuità". 

 

 

serramazzoni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sulin

    13 Maggio 2012 - 10:10

    Quando c'è il PD di mezzo bisogna andare con calma....perchè sono obbiettivi "sensibili". Mica come quei beceri del Centro destra......

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    12 Maggio 2012 - 23:11

    quando qualcuno si candida a qualsiasi carica non dovrebbe avere carichi pendenti. In Italia invece chi teme di essere condannato per le proprie malefatte si candida per essere lasciato in pace.

    Report

    Rispondi

  • lyon66

    12 Maggio 2012 - 23:11

    a guardarla negli occhi (non vuol dire) più che una delinquente mi sembra una godereccia....

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    12 Maggio 2012 - 19:07

    E' da invidiare la parte centro nord dell'Italia. Anche la magistratura è attiva in quelle aree. In altre zone, per dirla con Califano: "Tutto il resto è noia"

    Report

    Rispondi

blog