Cerca

Islam in Italia

Allah fa proseliti sulla prima tv islamica italiana

La trasmissione, finanziata dai Paesi arabi, è condotta da un imam sudanese. Tra gli ospiti anche gli ex amici di Bin Laden

Allah fa proseliti sulla prima tv islamica italiana

Nasce a Brescia sulla televisione locale "ttb" il primo programma tv di telepredicatori arabi musulmani. Il programma sic hiaama  "Dall'interno della terra dei romani" e va in onda via satellite ogni venerdì sera e, in replica, la domenica  tramite la piattaforma «Hotbird» ed è visibile anche nei paesi arabi e in Nord Africa. A condurlo è l'imam Abu Ammar al-Sudani, un predicatore musulmano e attivista che svolge l'attività di imam itinerante, tenendo sermoni in almeno 400 moschee italiane.

«Abbiamo iniziato da poche settimane il nostro programma - spiega Abu Ammar ad Adnkronos - per parlare del ruolo dell'Islam in occidente e in Italia dal punto di vista sociale, culturale e religioso. Il progetto prevede anche la realizzazione di reportage televisivi sulla condizione dei musulmani in Italia e la registrazione di trasmissioni in altre città, come Milano, Torino e Venezia, dove ospiteremo gli esponenti delle comunità musulmane locali. Ampio spazio sarà dato anche ai musulmani italiani». E' preoccupante - come scrive Andrea Morigi su Libero - che nelle poche settimana di vita del programma siano intervenuti come ospiti anche ex amici di Bin Laden. 

 

Leggi l'articolo di Andrea Morigi su Libero in edicola oggi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    18 Maggio 2012 - 21:09

    permettere di trasmettere agli arabi.La loro cultura religiosa è inflessibile. La loro democrazia non esiste. Per loro noi siamo dei cani infedeli da uccidere e noi lasciamo che facciano proselitismo in Italia? Mi meraviglio del sindaco di Brescia Adriano Paroli che lo ha permesso.

    Report

    Rispondi

  • allianz

    16 Maggio 2012 - 14:02

    per 32 anni nei loro paesi.Mai avrei creduto tornandomene a casa,di vederele stesse facce da culo pure in televisione,oltre che per strada.Chi cazzo gli ha dato l'Ok per trasmettere?Bas****di.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    15 Maggio 2012 - 23:11

    Il sindaco di Brescia?Scusate l'ignoranza, di che tendenza politica è?

    Report

    Rispondi

  • wall

    15 Maggio 2012 - 22:10

    Come sempre ci si riempie la bocca con la nostra costituzione dove recita che si è liberi di esercitare la propria religione..ma non dice mettetela in televisione!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog