Cerca

"Dolcenera una gattamorta Ma per lei ho perso la testa"

Baccini e Dolcenera

Dolcenera non si dimentica. Nonostante siano passati sette anni dalla trasmissione Music Farm che li aveva fatti incontrare, Francesco Baccini, sembra ancora ossessionato dalla cantante. 

Racconta infatti in una intervista su Libero in edicola oggi, mercoledì 23 maggio, che Dolcenera "mi aveva fatto capire in tutti i modi che le piacevo. In più ci si mettevano gli autori a raccontarmi un sacco di storie; tipo che lei era pazza di me e cose del genere. In realtà ero io che stavo diventando matto, gli amici che mi vedevano in tv non mi riconoscevano più. Eravamo in cattività, tutto era alterato, anche i sentimenti. Quello era un amore che nella vita reale non avrei mai vissuto". Poi l'affondo: "Dolcenera era una gattamorta". 

Quello che non va giù a Baccini è che lei si sia presa gioco di lui. "Lei ha fatto questo gioco per diventare famosa - spiega il cantante -. Infatti lo scopo del programma era quello di lanciare un giovane nel mondo della canzone. Si è finta innamorata ma non lo era affatto. Mi ha usato". Peccato che lui per lei avesse invece perso la testa davvero. "Davo i numeri per il comportamento di Dolcenera. Non capivo più nulla. Arrivai persino a lasciare in diretta la mia ragazza di allora". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog