Cerca

Santoro

Michele risponde a Grillo Fra poco i morti saranno i comici

Michele Santoro

Botta e risposta ieri sera durante Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro su Sky, tra il giornalista e Beppe Grillo. Che ieri ha aperto la puntata dedicata alla mafia con queste parole: “Tu hai bisogno di dire che siamo tutti uguali, perché così consenti al tuo fratello e socio Casaleggio di controllare la situazione”. 

Il conduttore, dopo aver mandato in onda le immagini dei funerali di Giovanni Falcone a 20 anni dalla strage di Capaci, si è rivolto al leader del Movimento 5 stelle, che ha attaccato i giornalisti delle tv definendoli “morti”.   “Se tu e i tuoi seguaci - ha detto Santoro - avete bisogno di pensare che non ci sia altro Dio al di fuori del tuo blog, sono fatti vostri, le immagini che abbiamo visto spiegano cosa è veramente Servizio Pubblico, fin dai tempi di Samarcanda. Tu dici che noi conduttori, come i politici, siamo tutti morti: ma ti assicuro che sui tempi lunghi anche i comici saranno morti”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    26 Maggio 2012 - 09:09

    E se fosse una minaccia di morte?

    Report

    Rispondi

  • geofono

    26 Maggio 2012 - 07:07

    è caduto ,dopo avere attinto in RAI, in ristrettezze economiche e di idee.Ha fatto il suo tempo insomma

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    26 Maggio 2012 - 06:06

    Abbiamo forse sbagliato a non vedere un dio minore in santoro? Pensate cosa ci siamo persi. Anche lui com i politici hanno per difetto un fanatismo purolento ma non perchè abbiano le idee chiare. La loro nuvoletta è solo oro che non deve piovere nel prato altrui ma solo nel proprio. Ce ne fosse uno, uno solo diplomatico e obbiettivo. Grillo non ha fatto altro che raccogliere il dissenso sulla situazione drammatica in cui ci hanno portato. A mio modesto parere, tutto questo, non è solo colpa di berlusconi ma di tutta la politica che lo ha preceduto perchè conveniva non vedere lo sfascio che stava per sommergerci.Napolitano a braccetto con Monti non ci vanno per caso.Appartengono entrambi,come tanti altri,alla banca mondiale gestita dai poteri forti e cioè la potente massoneria che sogna di imperare nel mondo,i sovietici che non vogliano essere da meno.Ricordiamoci che la Merkel proviene dalla Germania est e quindi sogna (come hitler o stalin)di governare il mondo. Fermiamoli.

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    25 Maggio 2012 - 23:11

    ciò che dicono Santoro,Grillo,Celentano e i giornalisti di alcuni quotidiani vengono molti dubbi sui quozienti intellettivi di certi personaggi a cui,a mio parere,si dà uno spazio eccessivo sui giornali e in TV.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog