Cerca

Silicone nocivo

Protesi al seno pericolose La Procura apre un'inchiesta

Si indaga per frode commerciale dopo l'esposto del Codacons

Protesi al seno pericolose La Procura apre un'inchiesta

Sulle protesi al seno nocive per la salute ora la Procura di Milano ha avviato una inchiesta con l’ipotesi di frode in commercio. Il fascicolo è stato aperto dal pm Nicola Balice dopo l’esposto del Codacons sulle protesi al silicone Pip.

Altre inchieste, separate e senza indagati, sono partite dopo le singole denunce di tre donne per lesioni colpose. Una, in particolare, avrebbe avuto problemi, mentre le altre hanno chiesto la rimozione. 

Le protesi al silicone Pip sono state prodotte in Francia, importate in Italia e poi impiantate su pazienti in strutture pubbliche e private. Ora verranno acquisite le cartelle cliniche delle pazienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog