Cerca

Egitto

Rianimato due volte Mubarak è in coma

Le condizioni dell'ex rais si sono aggravate dopo la lettura della sentenza che lo condanna all'ergastolo

Rianimato due volte Mubarak è in coma

Peggiora di ora in ora Hosni Mubarak. L'ex presidente dell'Egitto è entrato in coma, ha annunciato il portavoce del ministero degli Interni egiziano Alaa Mahmoud alla Cnn. “I figli Alaa e Gamal hanno avanzato la richiesta, subito accettata, di poter stare vicino al padre".

Solo nelle ultime ore, ha riferito una fonte dell’ospedale della prigione dove è detenuto l’ex rais, "il cuore di Mubarak si è fermato per due volte e i medici hanno dovuto usare il defibrillatore. Il paziente - ha aggiunto il testimone - ha anche perso e riacquistato più volte coscienza e ha sistematicamente rifiutato di nutrirsi".Mubarak si è aggravato dopo la sentenza di condanna all’ergastolo e l’ordine di detenzione in un istituto penitenziario alla periferia del Cairo.  

onti del ministero dell’Interno egiziano, sentite dall’agenzia di stampa spagnola Efe, hanno confermato che lo stato di salute di Mubarak sono estremamente instabili, sia sul piano cardio-circolatorio, sia su quello dell’umore. "Il paziente - spiegano le fonti - accusa uno stato di salute instabile e precario, soffre di depressione e a volte rifiuta di mangiare e di bere". Una fonte del carcere di Tora, che si trova a sud del Cairo, ha tuttavia smentito le notizie apparse su alcuni organi di stampa secondo cui Mubarak sarebbe in coma. L’agenzia di stampa egiziana, Mena, ha, invece, riferito che le autorità hanno accettato lo spostamento del figlio Alaa nella sezione dove è detenuto il padre, dove raggiungerebbe l’altro figlio di Mubarak, Gamal. Quanto allo stato di salute dell’ex dittatore, per la Mena Mubarak è a rischio di embolia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu521

    11 Giugno 2012 - 15:03

    Pensa solo alla bella vita

    Report

    Rispondi

blog