Cerca

Casini

Dà lezioni di politica e crisi
Ma è più nero di un bagnino, resti al mare

Il leader centrista, all'inizio dell'estate, sfoggia un'abbronzatura da fine agosto

Dà lezioni di politica e crisi
Ma è più nero di un bagnino, resti al mare

Siamo al 25 di giugno. Siamo d'estate e il sole picchia forte. Però: guardate Pierferdinando Casini. E' abbronzatissimo, scuro come i bagnini che hanno alle spalle già un mese di mare su e giù per la spiaggia ad aprire e chiudere ombrelloni. Per carità, niente di male ma è una questione, come dire, di opportunità. A meno che la sua pelle non abbia una quantità spropositata di melanina per cui gli basta un'esposizione di pochi minuti per arrostirsi, a meno che non abbia una lampada abbronzante in casa, viene da chiedersi quanto tempo Pierferdy stia ad abbrustolirsi sotto i raggi del sole. Sarà populista, ma fa anche un certo effetto sentirlo parlare di politica e di crisi così nero a meno che e verrebbe da dire: resta al mare.

Asse progressista-moderati  Dopo l'intervista alla Stampa della settimana scorsa, oggi lunedì 25 giugno il leader centrista ne ha rilasciata un'altra al Corriere della Sera  in cui sostanzialmente dice le stesse cose: propone un asse progressisti-moderati. Sostiene: "C'è bisogno di un nuovo partito cattolico, c'è bisogno di un partito che sulle grandi questioni del Paese dappia esprimere e difendere i valori cristiani. Un partito di cattolici e laici, di politici e professori, di nuovi e di vecchi. Stiamo cercando di costruirlo". Casini, inoltre, attacca Berlusconi e la sua "deriva popolustia" apre invece al Pd, dice "la solidità del gruppo dirigente del Pd è più forte di quella del Pdl. Bersani è un interlocutore serio, non cambia idea tutti i giorni. Come in Grecia, in Germania il tema di un patto di emergenza tra chi è nel Ppe e chi è nel Pse esiste. Tra progressisti e moderati si può creare un asse per governare l'Italia. Come capiscono anche tanti moderati nel Pdl". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • amb43

    26 Giugno 2012 - 08:08

    Casini, che , come dimostrato, è una banderuola, gira,gira di qua e di là , ora guarda il PD con interesse, per il SUO INTERESSE ! Cosa non si fà per la scranna !

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    26 Giugno 2012 - 08:08

    Lui si'che ha capito tutto della vita! Come mestiere fa il politicante che, come le canne, segue il tirar del vento. In piu' ha anche appeso il cappello al chiodo. Piu' furbo di cosi'!Con tutto quel sole pero' lo trovo ultimamente molto ma molto invecchiato.

    Report

    Rispondi

  • Obiettore

    Obiettore

    26 Giugno 2012 - 08:08

    La manìa dell'abbronzatura prende il nome di "Tanoressìa". Va curato. Ma credo che debba essere visto da uno bravo anche per altro. (Guarda caso, anche gianfry ha la sua stessa manìa. Il resto non cambia)......

    Report

    Rispondi

  • PETTIROSSO

    25 Giugno 2012 - 23:11

    per primeggiare e stare a galla, prima appoggia la destra di Berlusconi per non essere buttato fuori dal parlamento, poi crea qualcosa di inservibile come l'udc e vorrebbe fare il bullo dei centristi, senza riuscirci per aver trovato altri due galli ruspanti che vorrebbero allo stesso modo fare i "capi"... ora annusa la sconfitta di Bersani e alleandosi con il PD cerca di trovare voti per arrivare magari ad essere lui il prescelto,,, gli ideali cattolici possono attendere, i suoi sostenitori cattolici oggi si ritrovano a far parte del gregge o mandria dei sinistri ex-comunisti ma, in compenso, a braccetto coni cattocomunisti e i vendoliani da sempre sdegnati come la peste... ma per la poltrona si venderebbe anche il gatto. Questo per me e Casini, inaffidabile e opportunista, purtroppo qualcuno lo segue ancora, nonostante la finta abbronzatura, a guisa di finta pelle da cambiare alla prossima occasione!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog