Cerca

Il cartello

"Gli zingari non possono entrare" Rivolta contro il parroco

Il don stufo dei numerosi furti avvenuti in parrocchia nell'ultimo periodo

L'idea di don Alberto Sacco, parroco della parrocchia di San Silvestro a Ronchetto sul Naviglio, alla periferia di Milano. 
"Gli zingari non possono entrare" Rivolta contro il parroco

"A causa dei ripetuti furti gli zingari non possono entrare". Queste la frase di un cartello che don Alberto Sacco ha affisso al cancello dell'oratorio della sua parrocchia di San Silvestro a Ronchetto sul Naviglio, alla periferia di Milano. Il parroco, che respinge categoricamente ogni accusa di razismo, ha motivato la scelta stufo dei numerosi casi avvenuti all'interno dell'oratorio. L’ultimo, in ordine di tempo, è quello di due donne nomadi che hanno tentato di rubare gli zaini di un paio di ragazzini. Subito dopo averle scoperte, le due sono state fermate.   

Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    03 Luglio 2012 - 16:04

    una statua dovrebbero fargli. Ci si dovrebbe scagliare piuttosto contro quei babei che continuano imperterriti a difendere questi pezzenti rom senza dignità, gente che campa di crimine, scrocco di risorse sociali e impunibilità. Finalmente un rappresentante della Chiesa vicino alle realtà ed ai problemi quotidiani della gente! Ben venga!

    Report

    Rispondi

  • mickey mouse

    03 Luglio 2012 - 07:07

    ha ragione.Il resto non conta. Io avrei fatto lo stesso

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    02 Luglio 2012 - 22:10

    squisitamente ladri...

    Report

    Rispondi

  • allianz

    02 Luglio 2012 - 20:08

    Cari politici...Recentemente un conoscente ha avuto la visita cordiale di questi signori...alle 3 di notte.Il cane,sembrerebbe che tale visita cordiale l'abbia impedita.Al mattino,venne trovata la tasca posteriore di un jens insanguinata.Inutile dire che il veterinario ha fatto parecchi esami per scongiurare il rischio di epatiti o altro al cane....La socetà multirazziale?Fatevela a casa vostra.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog