Cerca

A luci rosse

Sesso in strada tra la folla di Firenze

Un esponente toscano della Lega Nord fotografa la scena e la mette su Twitter

Sesso in strada tra la folla di Firenze

Sesso in strada a Firenze nella centralissima piazza Santa Croce. Gli incontenibili amanti sono stati fotografati dai passanti mentre facevano sesso sdraiati a terra tra i motorini parcheggiati dietro la statua di Dante Alighieri. A denunciare l'episodio, che risale a sabato 23 giugno, è stato l'esponente della Lega , Federico Bussolin, che ha inviato una foto via Twitter al sindaco Matteo Renzi. Il politico ha poi sbottato: "Ci saranno state circa venti persone che filmavano e fotografavano la scena. Come si evince dalla foto, facevano sesso", ha poi racconta Bussolin al Corriere fiorentino. Con lui c'era anche il consigliere comunale del Carroccio, Mario Razzanelli che aggiunge: "I due ragazzi erano stranieri, visibilmente ubriachi o drogati. Non c’era nessun vigile, nessun carabiniere, nessun poliziotto. Non è servito a nulla chiudere i locali, il degrado è generalizzato".

Firenze

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bagai

    20 Giugno 2013 - 00:12

    fanno bene

    Report

    Rispondi

  • caronte37

    17 Giugno 2013 - 16:04

    Forse per i ragazzi in questione vale la regola di ''ogni lasciata è persa''?

    Report

    Rispondi

  • allianz

    05 Luglio 2012 - 11:11

    a Genova qualche anno fa-notizia riportata dal secolo xix-hanno beccato una negra eseguire l'inchino al cliente appoggiato al palo.Tutti a Marassi.Se poi volete farvi l'occhio per vedere che cosa combinano a Padova in via Cairoli o Via Bixio gli immigrati basta digitare via bixio padova......altro che farsi una trombata per strada.

    Report

    Rispondi

  • triggianese

    05 Luglio 2012 - 11:11

    questi due rappresentanti della lega devono essere come il loro ex capo Bossi, che si trincerava dietro la sua onestà, che tutti erano ladri e lui un modello cittadino al di sopra di ogni sospetto. Alla fine si è scoperchiato che il Bossi e famiglia erano i capi dei capi ladri, truffatori e quant'altro, tanto da essere stati cacciati dalla lega. Giusto segnalare lo scempio, ma fallo girare su Twitter e scandaloso. Forse a questi personaggi sfugge che, su Twitter navigano milioni di persone compreso bambini, voi leghisti non siete stati da meno di questi ragazzi, o voi leghisti avete bisogno di essere stimolati con certe oscenità!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog