Cerca

Mercato nerazzurro

Rivoluzione Inter: via Lucio, Maicon e Julio Cesar. Arriva Del Piero

...ma c'è il trucco: si tratta del giovane Yago, fantasista classe 1994

Maicon

Massimo Moratti ha annunciato un calciomercato attento e preciso, ma non farà sconti a nessuno: in casa Inter è in atto una vera e propria rivoluzione. Per primo il capitolo degli addii con cui dare una bella "shakerata" alla squadra per lasciarsi alle spalle le delusioni e i fallimenti della passata stagione: si parte dalla rescissione del contratto di Lucio (il difensore brasiliano ora è a un passo dalla Juventus). L'obiettivo dei nerazzurri è quello di svecchiarsi e alleggerire il monte ingaggi. Ed ecco che così ha fatto le valigie anche Maicon, destinato al Chelsea, che potrebbe accaparrarselo per una cifra vicina agli otto milioni. Quindi c'è il capitolo Julio Cesar, più spinoso perché ha ancora due anni di contratto a 4,5 milioni a stagione: l'Inter vorrebbe darlo via, ma è difficile pensare che l'estremo difensore rinunci a quella montagna di denaro (a meno che qualcuno voglia offrirgli un ingaggio comparabile, contro il quale però giocano le precarie condizioni fisiche del brasiliano, che ha inanellato negli ultimi due anni un'infinita sequela di infortuni). Il capitolo cessioni non è ancora concluso: l'ultimo nome caldo è quello di Diego Forlan, pronto all'addio dopo un solo (deludente) anno in nerazzurro. L'urugaiano percepisce 5 milioni di euro a stagione.

Ecco il nuovo Del Piero - Per quel che riguarda gli ingressi la situazione è fluida. Molti nomi sono stati fatti, poi accantonati, e tanti altri dovranno ancora spuntare fuori. Per ora, di sicuro, c'è che l'Inter è a un passo da Matias Silvestre, il difensore centrale del Palermo: lo scorso lunedì hanno trovato un accordo con l'entourage dell'argentino. Ora c'è da trattare con il vulcanico Zamparini, ma l'accordo dovrebbe essere raggiunto: a quel punto sarà tutto pronto per l'arrivo alla Pinetina dell'ex giocatore del Catania, destinato a prendere il posto di Lucio. Intanto una curiosità che arriva dritta dritta dalle giovanili: Yago Del Piero, classe 1994, ha firmato il suo primo contratto da professionista. Del Piero, che come il più celebre Alez nasce trequartista, nell'ultima stagione con la Primavera ha giocato sulla linea di centrocampo. Il giovane talento dice di ispirarsi a Kakà e Pirlo. Per tre anni sarà un giocatore dell'Inter: una promessa su cui i nerazzurri pongono grosse speranze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog