Cerca

Offerte a spese noste

Nuovi rincari della benzina
per pagare gli sconti del weekend

La fregatura continua: anche Eni ed Esso rialzano i prezzi praticati ai clienti dal lunedì al venerdi

Dopo Ip e Q8 la brutta sorpresa degli altri marchi. E i gestori denunciano: "Così rischia tutto il settore"
Nuovi rincari della benzina
per pagare gli sconti del weekend

 

"La fregatura della benzina continuerà. Agli «scontoni» praticati dalle compagnie nei weekend continueranno a corrispondere prezzi alti alla pompa nei giorni lavorativi. In realtà ci sarebbe spazio per una politica di offerte speciali spalmata lungo tutto l’arco della settimana ma il taglio di 20 centesimi al litro con cui l’Eni ha aperto la guerra dei prezzi lascia poco margine di manovra. Così i petrolieri continueranno a offrire i prezzi ridotti ma soltanto il sabato e la domenica", spiega Attilio Barbieri su Libero in edicola oggi nella seconda puntata dell'inchiesta sulle fregature alla pompa. Già, perché dopo Ip e Q8 anche Eni ed Esso rialzano i prezzi praticati ai clienti dal lunedì al venerdì. I gestori, nel frattempo, spiegano: "Così rischia tutto il settore".

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, giovedì 4 luglio

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog