Cerca

Rivoluzione nel calcio

La Fifa dice sì all'occhio di falco

La decisione per scongiurare i famosi gol-non gol

La Fifa adotterà finalmente la tecnologia del cosiddetto "occhio di falco" per scongiurare i deprecati gol-non gol ma ha deciso anche che lo strumento tecnologico verrà in supporto alla cinquinà arbitrale, composta da arbitro, 2 assistenti-guardialinee e 2 arbitri di porta.
La Fifa dice sì all'occhio di falco

Via libera alla tecnologia per evitare i goal fantasma ma anche rilancio della componente umana, sottoforma degli arbitri di porta. La Fifa adotterà finalmente la tecnologia del cosiddetto "occhio di falco" per scongiurare i deprecati gol-non gol ma ha deciso anche che lo strumento tecnologico verrà in supporto alla cinquinà arbitrale, composta da arbitro, 2 assistenti-guardialinee e 2 arbitri di porta. L'uso del cosiddetto "Occhio di Falco" eviterebbe il ripetersi di casi di gol fantasma, ultimo in ordine di tempo, il clamoroso gol annullato dell'Ucraina contro l'Inghilterra, padrona di casa insieme alla Polonia, degli ultimi Europei di calcio. In Italia, fece scalpore il gol di Muntari contro la Juve. Platini, presidente della Uefa, si è sempre detto contrario all'utilizzo di questa tecnologia ma adesso dovrà adeguersi alla decisione della Fifa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog