Cerca

Gesti estremi

Ragazzo sbranato dalle tigri allo zoo di Copenhagen. Si voleva suicidare

Il giovane straniero non è ancora stato identificato. Il suo corpo straziato è stato ritrovato dai custodi

Ragazzo sbranato dalle tigri allo zoo di Copenhagen. Si voleva suicidare

Omicidio allo zoo di Copenhagen. Gli assassini sarebbero già stati identificati: le tigri ospiti del parco naturale. La vittima è un giovane ventenne, trovato nella mattinata di mecoledì 11 luglio dai custodi, due ore prima dell'apertura al pubblico. Il giovane non sarebbe ancora stato identificato dalla polizia ma sarebbe "nato nel 1991" e "straniero", ha dichiarato Lars Borg, l'addetta stampa. Secondo le prime ricostruzioni della polizia il ragazzo si sarebbe buttato di sua volontà nel recinto delle tigri durante la notte e a quel punto almeno tre dei felini presenti l'avrebbero attaccato, uccidendolo. Il corpo riportava "morsi al viso, al collo e al torace". La polizia sta ora indagando, ma l'ipotesi più plausibile rimane il suicidio, per quanto insolito. Non sarebbe il primo caso: già nel 2009 il guardiano del giardino zoologico di Næstved, sempre in Danimarca, aveva preso di nascosto le chiavi della gabbia dei felini e vi era entrato per farsi uccidere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog