Cerca

Justin Bieber "mi ha resa sorda": 7,5 milioni di danni

La signora aveva accompagnato la figlia al concerto della popstar nel 2010, e da allora non ci sente più: "Colpa sua, incitava le ragazzine a urlare"

Justin Bieber

 

Canterà male, sarà roba da ragazzine, sarà solo immagine e poca sostanza. Ma fin qui, nessuno aveva accusato il teen idol Justin Bieber di rendere sordi. Lo ha fatto Stacey Wilson Betts che dopo aver accompagnato la figlia a un concerto del 18enne cantante canadese a Portland (Oregon), nel luglio 2010, sostiene di aver accusato danni permanenti all'udito e ora ha chiesto a Bieber un risarcimento da 9,2 milioni di dollari, pari a 7,5 milioni di euro. Il problema, in realtà, non sarebbe l'ugola del povero Bieber ma la reazione scomposta delle migliaia di fan scatenate in platea. "Una volta arrivato sul palco ha iniziato a volteggiare sopra il pubblico dentro una gondola in alluminio e acciaio a forma di cuore", ricorda la signora Wilson Betts, "incitando le ragazzine a urlare per lui". Per ora, la popstar non fa una piega: d'altronde, solo nell'ultimo anno ha incassato qualcosa come 55 milioni di dollari, secondo under 30 più ricco del mondo secondo Forbes dopo la country singer Taylor Swift. Una che, per precauzione, tiene sempre il volume degli altoparlanti un po' più basso del previsto.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog