Cerca

Calcio mercato

Milan, altra doccia fredda: Mancini blocca Dzeko e Tevez

I due attaccanti considerati parte fondamentale del progetto City. Ma in settimana è previsto un incontro tra Galliani e i procuratori dei giocatori

Milan, altra doccia fredda: Mancini blocca Dzeko e Tevez

Dopo l'addio di Thiago Silva e quello sempre più probabile di Zlatan Ibrahimovic (manca solo l'annuncio ufficiale), arrivano altre brutte notizie per il Milan. Da Manchester infatti, sponda City, l'allenatore Roberto Mancini fa sapere che Edin Dzeko e Carlitos Tevez "sono due grandi campioni e loro, con Aguero e Balotelli, sono i nostri attaccanti. Resteranno entrambi con noi, qui c'è un progetto importante". Dichiarazioni ferme e decise che sembrano chiudere le porte a quelli che dovrebbero essere i giocatori destinati a non far rimpiangere almeno una delle due stelle in fuga. Nemmeno l'arrivo al City di un attaccante come Robin Van Persie (sempre più accostato alla banda del Mancio) sembra poter ribaltare la situazione: "Se Van Persie vuole venire - ha commentato il tecnico del City - con l'Arsenal potremmo pensare ad uno scambio con uno come Dzeko". Dei rossoneri, dunque, neanche l'ombra di un pensiero. Ma il mercato, si sa, è imprevedibile e Adriano Galliani è in continuo contatto con il team dell'Apache, nonostante le ultime dichiarazioni della punta, che giura fedeltà alla propria squadra. La prossima settimana sarà quella dei grandi incontri per l'ad rossonero: sia per Tevez, che per Dzeko e forse anche per il difensore del Porto Rolando, su cui però è piombata un'offerta da 10 milioni del Fenerbahçe, secondo quanto affermato dal quotidiano portoghese A Bola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog