Cerca

I conti in tasca

Silvio ha 177 milioni di euro di motivi: ecco perché Forza Italia tornerà

Berlusconi versò quella cifra in fidejussioni per garantire il vecchio partito. Ma ora i conti sono in rosso e non ci sono più rimborsi elettorali

Il bilancio del Pdl è messo meglio. Ecco perché è più conveniente metterlo in liquidazione, rinunciando a riscuotere i  contributi pubblici 
Silvio Berlusconi

Ci sono 177 milioni di buone ragioni per cui Silvio Berlusconi non chiuda per sempre le chiavi di Forza Italia, il partito che non c’è più e che potrebbe tornare presto a rivivere. Non è un numero qualsiasi, e lo spiega Franco Bechis su Libero in edicola oggi, martedì 17 luglio: i 177 milioni sono euro, e appartengono a Berlusconi. Si tratta per l’esattezza di 177 milioni, 40mila e 964 euro di fidejussioni personali che il Cavaliere ha rilasciato per garantire di fronte alle banche e ai creditori il primo partito politico che ha fondato. Non solo:  nel 2010 Forza Italia ha smesso di ricevere i rimborsi elettorali, e nel 2011 il Pdl dovrebbe restituire l'ultima tranche di rimborsi ricevuti (20 milioni di euro) per effetto della decurtazione dei rimborsi stessi decisa dal parlamento. Di quei soldi, il 75% spetteranno a Forza Italia in quanto alla fusione con An nel gennaio 2008 i due partiti stabilirano oneri e onori da dividere in questa proporzione: 75% al partito di Berlusconi, 25% a quello di Fini. Insomma, Forza Italia dovrà pagare (con disavanzi per 42,4 milioni) senza incassare un euro. Ecco perché al Cav conviene riesumare il vecchio partito. 

Leggi l'articolo di Franco Bechis su Libero
in edicola oggi, martedì 17 luglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    18 Luglio 2012 - 12:12

    E' la solita scusa,vi nascondete.Non è possibile che non hai un'idea politica,sarai pure andato a votare.Ma non la rivelate,altrimenti fate la figura di quelli che si lamentano di Silvio ma appartengono a quelli che sono peggio.Dai trotone,un po di coraggio.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    17 Luglio 2012 - 23:11

    Mi spiace tu non abbia capita l' essenza dei miei interventi: io NON amo Bersani o Di Pietro o Casini o Vendola.... NO!! Io DISPREZZO Berlusconi e Bossi, profondamente: sono due lestofanti che hanno rovinato l' Italia e circa un 30% scarso di poveri cittadini italiani che hanno creduto alle loro minkiate. Tu, purtroppo, sembri essere un capofila di questa genia: mi spiace assai per te! Ma sono convinto che ora hai capito quasi tutto....molla il viscido Serpe di Arcore...e ti sentirai meglio. Prova!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    17 Luglio 2012 - 23:11

    Carissimo, più ti leggo e più mi convinco di due o tre cose basilari: Non sai esprimere alcun concetto compiuto / Sei un esemplare tipico di "voto Silvio perchè credo in lui" ... anche quando mi mette a 90 gradi" / Hai seri problemi mentali e sociali. --- Staccare la spina da questo blog per un semestre ti farebbe assai bene.... curati e pensa alla famiglia!

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    17 Luglio 2012 - 21:09

    Pure sulle ambulanze la scritta è all'incontrario. Anche lì c'entra Assad?Stavolta hai toppato,questo è il rischio di chi vuole sembrare sempre istruito.Rilassati,sei tra amici,lasciati andare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog