Cerca

Ibra

Ora lo spietato Zlatan si sente ferito: "Tradito dal Milan"

Lo svedese non voleva andare al Psg e si sente preso in giro dai rossoneri: "Mi avevano pure promesso il 10...". Vendetta: vuole una buonuscita per dire sì ai francesi...

Zlatan Ibrahimovic

Il grande traditore, l'insensibile mercenario, si scopre tradito e ferito. Zlatan Ibrahimovic l'hanno tutti sempre dipinto come un professionista tanto bravo in campo quanto spregiudicato fuori, una macchina da soldi sfascia-spogliatoio. E invece ora sta male. Costretto dal Milan ad accettare l'offerta del Paris Saint Germain, dopo che i rossoneri gli avevano promesso un finale di carriera a Milano. Lo riporta Monica Colombo su Corriere: "Che motivo c'era di promettermi il 10", avrebbe confidato agli amici dal buen ritiro a Formentera, dove si trova in vacanza con famiglia e... Pippo Inzaghi. Che ci fossero problemi economici in via Turati lo sapeva anche lo stesso svedese: "Rispetterò il contratto ma la società non ha i soldi  per comprare i giocatori che servono", disse prima dell'Europeo facendo arrabbiare e non poco l'ad Adriano Galliani.Trattato male, scaricato, preso in giro. Mister Allegri lo voleva cedere, qualcuno sussurra. La società lo ha sempre difeso, a parole, salvo poi intavolare di propria iniziativa (sostengono alcuni) la cessione al Psg nell'affare Thiago Silva. Come se Ibra fosse un complemento, il fiocco sul pacchetto grosso. E allora Ibra andrà al Psg, ma a modo suo. Si chiude oggi, anche se Zlatan s'impunta sull'ingaggio: a Milano prendeva 12 milioni all'anno, a Parigi ne vuole spuntare 14,5 anche perché il presidente Hollande ha imposto la supertassa ai super-ricchi, con una pressione fiscale che arriva al 75 per cento. Anche per questo Mino Raiola starebbe premendo sul Milan per avere una buonuscita, un'agevolazione all'addio. In arrivo o in partenza, dove passa Ibra c'è sempre rumore di soldi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 73GIGA

    17 Luglio 2012 - 18:06

    ...purtroppo se ne va e mi dispiace, lui fa la differenza.E anche vero che i tempi cambiano ed ora le soscietà hanno grossi problemi che noi neanche immaginiamo.Ibra x il Milan è troppo costoso da mantenere, si consoli che va a vivere a Parigi , che non perde il lavoro e che non perde nulla. Gli operai e impiegati di tante aziende stanno perdendo tutto, e tante aziende stanno sparendo, caro Ibra consolati.

    Report

    Rispondi

  • Vispateresa

    Vispateresa

    17 Luglio 2012 - 17:05

    Quanto sei lontana dalla vita reale .... Innanzitutto le cazzate le spari tu quando non ti accorgi che da sempre i contratti possono essere rescissi, basta mettersi d'accordo sulla cifra e non mi sembra che ibra recrimini su questo ! Impara a vivere e chiedi in giro come si comportano tutti i giorni le aziende !!!!

    Report

    Rispondi

  • alfredido1

    17 Luglio 2012 - 13:01

    Grande decisione quella di vendere Ibra ! largo ai giovani e se la Juve vincerà a man bassa il Campionato ce ne faremo una ragione.Le squadre devono funzionare come le aziende equilibrio fra costi e ricavi.Punto e basta.

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    17 Luglio 2012 - 12:12

    Dice che il Milan lo ha tradito? Perchè lui con la juventus, a suo tempo, cosa ha fatto se non tradirla nel momento del bisogno???? E' solo e nient'altro che un mercenario, attaccato più al denaro che alla squadra,molto, molto diverso da un Del Piero o da un Totti!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog