Cerca

Il retroscena

Il rigore non paga, Monti pensa al voto anticipato

Il rigore non paga, Monti pensa al voto anticipato

"Sfiduciato", "frustrato", "deluso" e "amareggiato" per il rigore che non paga ora Monti pensa al voto anticipato. Dopo il venerdì drammatico con lo spread a quota 500 e le Borse in caduta libera, il presidente del Consiglio getta la spugna e inizia a prendere in seria considerazione l'ipotesi di tornare alle urne in autunno.

Come riporta il Corriere della Sera, il presidente del Consiglio sa, in materia di risanamento dei conti, di avere fatto il possibile, che "più di così non si può" e che "oltre non si può andare". Questo ha un significato politico. La strana maggioranza che lo sostiene è sempre meno unita e per forza di cose, con l'avvicinarsi delle elezioni, lo sarà sempre meno. E un clima di campagna elettorale teso non farebbe che peggiorare la situazione del Paese, già sotto attacco degli speculatori. A questo punto, forse, il minore dei mali è anticipare il voto.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aladina

    23 Luglio 2012 - 15:03

    Monti è "Sfiduciato", "frustrato", "deluso" e "amareggiato"...e noi, derubati dall'IMU, scippati delle pensioni, affamati e perseguitati da questo governo NON eletto?

    Report

    Rispondi

  • AG485151

    21 Luglio 2012 - 17:05

    5 - il presidente governa e decide la magistratura sono i giudici il fisco ti manda a casa quello che gli devi in forma di F24 e ti bastona se non comunichi le variazioni la sanità è in proporzione alla distribuzione della popolazione e costa ovunque uguale si unificano i contratti nazionali e si potenzia la contrattazione aziendale si aumentano le riserve per i periodi di crisi si fanno gli sportelli unici nei comuni

    Report

    Rispondi

  • AG485151

    21 Luglio 2012 - 17:05

    4 - chiusura del debito tasse ridotte del 50% tutela della famiglia sviluppo integrato di nucleare , gas , carbone , geotermico e rinnovabili messa in sicurezza , riforestazione , paesaggio riqualificazione del corpo docenti e finalizzazione della ricerca beni culturali in mostra permanente e il resto....

    Report

    Rispondi

  • AG485151

    21 Luglio 2012 - 17:05

    2 - dati dai vari media terreni 50 MLD case e altri immobili 1.800 MLD aziende ( municip. e altre ) 1.000 MLD valorizzazione delle spiagge e relative licenze 30 MLD/anno privatizzazione della gestione di parchi , musei , castelli e il resto.........

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog