Cerca

L'acciaieria chiusa a Taranto

Nel resto d'Europa l'Ilva sarebbe in piena regola

Nel resto d'Europa l'Ilva sarebbe in piena regola

 

Taranto è considerata una delle migliori acciaierie d’Europa. Nessun’altro Paese l’avrebbe bloccata. A parlare in una intervista di Nino Sunseri è il presidente di Federacciai Antonio Gozzi: «Ci sono gli impianti francesi di La Fosse (Marsiglia) e di Dunquerque che fanno capo ad Arcelor-Mittal così come quello di Gent nelle Fiandre. Oppure Ijmuiden in Olanda  (gruppo Tata). Teesside in Gran Bretagna o quello della Thyssen a Duisburg in Germania». Dice Gozzi: «Sono stabilimenti affacciati sul mare e hanno caratteristiche molto simili a quelle di Taranto. Attorno agli impianti sono cresciuti agglomerati urbani con problemi analoghi a quelli che abbiamo in Italia. Nessuno però pensa di chiuderli. Ovunque istituzioni, imprese, sindacati lavorano per migliorare l’impatto ambientale e raggiungere un equilibrio virtuoso tra ambiente e lavoro».

Leggi l'approfondimento di Nino Sunseri su Libero in edicola oggi, sabato 28 luglio

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lsan85

    02 Agosto 2012 - 19:07

    Ora scrivo io, scusatemi ma sono tarantino... anzi, sono del Quartiere Tamburi. Quindi perdonatemi ma ho ben più voce di voi in questa faccenda. Si, sono presuntuoso, forte di 27 anni passati sotto le ciminiere, forte della DIOSSINA nelle mie vene, forte della LARINGITE E TRACHEITE CRONICA che mi perseguita, forte dei miei cari morti di TUMORE AI POLMONI, forte del vivere a 500 metri dai PARCHI MINERALI, forte dall'aver camminato sotto i nasrti trasportatori. VOI NON AVETE IDEA DI COSA SIA L'ILVA. IL SUO SUONO, COME UN DRAGO CHE NON DORME MAI.

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    02 Agosto 2012 - 12:12

    ehi genio del millennio guarda che l'Ilva usa tonnellate di litri d'acqua per far funzionare e raffreddare i suoi macchinari. IL sud Italia è prettamente Agricolo quante industri pensi che ci siano? molto meglio puntare su agricoltura, acquacultura e turismo. Lo sai che l'Ilva inquina cosi tanto che devono buttare via le cozze allevate? lo sai che giro d'affari ci sarebbe su quel mercato. IMBECILLE.

    Report

    Rispondi

  • luckyluke65

    02 Agosto 2012 - 11:11

    Premetto che la salute prima di tutto e che bisogna fare in modo che la fabbrica sia più pulita possibile!!! Detto questo ti dico becero Pugliese, ma vuoi perdere tutti questi posti di lavoro? Ma da dove pensi che vengano gli stipendi statali, dal cielo?? Se chiudono le industrie prima o poi anche tu senza stipendio, idiota!!! O sei uno di quelli che prendono la pensione per ciechi??? Vergognati e stai zitto invece di dire cazzate!!!! L'agricoltura.... ma con quale acqua annaffi i campi??? con quella del mare??? O venite a prenderla in Molise??? Parassiti

    Report

    Rispondi

  • darkstar

    28 Luglio 2012 - 14:02

    Da quello che scrivi si capisce che non lavori né nell'agricoltura che nell'industria, sei l'ennesimo "umanista" che gode a vedere le industrie che chiudono perché sa che lo stipendio statale arriva regolare a fine mese. Siete la nostra rovina, voi e i giudici

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog