Cerca

Lutto nel calcio

Aldo Maldera, ex di Milan e Roma, morto a 58 anni

Scomparso l'ex terzino degli anni '70 e '80: vinse lo scudetto della stella rossonero e quello storico giallorosso nel 1983

Aldo Maldera, ex di Milan e Roma, morto a 58 anni

 

L'ex terzino di Milan, Roma e Fiorentina Aldo Maldera è morto a 58 anni. A darne notizia è stato il sito del club rossonero con cui Maldera debuttò in serie A nel 1973 conquistando la coppa Italia 1977 e lo storico scudetto della stella nel 1979 e diventandone capitano dopo l'addio al calcio di Gianni Rivera. Lasciati i rossoneri nel 1982, dopo la seconda retrocessione in B, il terzino passò alla Roma del suo ex tecnico Nils Liedholm con qui conquistò un altro titolo nel 1983 e la coppa Italia '84. Andrea Maldera, nipote di Aldo, è attualmente assistente del tecnico del Milan Massimiliano Allegri. "Non mi sento di parlare, non riesco ancora a fare dichiarazioni e commenti. Sono stato in contatto fino all’ultimo con la famiglia e preferisco aspettare prima di dire qualcosa" è stato il primo commento di Bruno Conti, ex compagno in giallorosso

Giocatore moderno -
Terzino sinistro potente, di corsa e buona tecnica, negli anni Settanta rinverdì i fasti del fluidificante-goleador del calcio italiano, l'interista Giacinto Facchetti, confermandosi nel 1978 e nel 1979 difensore prolifico e decisivo sotto rete (rispettivamente 8 e 9 gol in stagione, senza calci piazzati) di testa e di piede. Fratello di altri due calciatori (Attilio e Luigi, anche loro cresciuti nel Milan), Maldera giocò 10 partite in Nazionale nella quale però restando però chiuso nel ruolo dallo juventino Antonio Cabrini. Ha dato l'addio al calcio nel 1987, dopo due ultime stagioni alla Fiorentina.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LENABOGOSSIAN

    03 Agosto 2012 - 14:02

    Che bei ricordi gli anni della nostra gioventù. Quando il calcio era ancora una cosa pulita e tu insieme ai grandi campioni ci facevi gioire per le vostre grandi imprese!!! Una preghiera per te e sentite condoglianze per i tuoi cari. Vanna

    Report

    Rispondi

blog