Cerca

Faide tecnologiche

Il gigante Google si compra
la sorella di mister Facebook

La "fratellina" di Mark Zuckerberg, fondatore del più celebre dei social network, passa alla concorrenza: confermata l'acquisizione di Wildfire Interactive

Se Mountain View si "mangia" un pezzo della famiglia Facebook: un affare da 250 milioni di dollari 

Il gigante Google si compra
la sorella di mister Facebook

Arielle Zuckerberg, sorella di Mark

 

Google ha confermato l’acquisizione di Wildfire Interactive, divenuta d’interesse per Mountain View per via del software proprietario di social advertising. La notizia è rilevante non solo perché tale acquisto potrà aiutare il colosso delle ricerche a spingere sulla pubblicità, ma anche perché Wildfire ha una dipendente dal cognome ben noto: Arielle Zuckerberg (nella foto), la sorella di Mark Zuckerberg (il fondatore di Facebook), è ora a tutti gli effetti dipendente Google.

Secondo una fonte che si dichiara vicina a una delle due società, l’operazione di acquisto sta portando nelle casse dei dirigenti Wildfire una cifra che si aggira sui 250 milioni di dollari, al cambio circa 203 milioni di euro. Wildfire è divenuta nota per la creazione di una piattaforma che si collega a Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn e altre reti sociali. La neonata azienda ha collaborato anche con altre società di grosso calibro quali Amazon e Sony Corporation, dunque Google potrà avvantaggiarsi di tali contatti e sfruttare di conseguenza un socio così importante.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fierodiessereitaliano

    02 Agosto 2012 - 15:03

    qualcuno lo aveva capito

    Report

    Rispondi

blog