Cerca

Un 2012 da incubo

Nuova mazzata Tarsu: ecco tutti i rincari

Pioggia di aumenti per la tassa sui rifiuti. Si pagherà 225 euro a famiglia, +14,3% negli ultimi 5 anni. Bari sale del 30%, Napoli la più cara
Nuova mazzata Tarsu: ecco tutti i rincari

La mazzata Imu non bastava. Dopo l'introduzione della nuova tassa sulla casa arriva l'aumento di quella sui rifiuti solidi urbani. Nel 2012 la Tarsu costerà in media 225 euro a famiglia, registrando un rialzo del 2,4% rispetto al 2011 e addirittura del 14,3% negli ultimi 5 anni. Lo rivela uno studio dell’Osservatorio periodico sulla fiscalità locale della Uil svolto su un campione di 64 capoluoghi di provincia e prendendo come riferimento un nucleo familiare di 4 persone, con un appartamento di 80 metri quadrati. Di questi 64 capoluoghi di provincia, solo trenta hanno confermato le tariffe. A guidare la classifica dei rincari è Bari (+30%) davanti a Milano (+20,1%), Novara (+19,2%), Firenze (+16,6%) e Avellino (+15%). Seguono Mantova (+8,5%), Ravenna (+7,6%), Siena (+6,9%), Lecco (6%), Palermo (+5%). Più limitato l'aumento a Roma: un +2.5% legato al recupero dell'Iva da cui i residenti erano stati esentati nel 2010.

Il caso Napoli - Nessun aumento significativo a Napoli, dove però la monnezza è già la più cara d'Italia: 427,80 euro a famiglia. Più di Salerno (355,60 euro), Alessandria (337,50 euro) e Venezia (325 euro). La situazione del capoluogo campano, piagato da anni dall'emergenza rifiuti, è però particolare perché, sottolinea il responsabilie dell'Osservatorio Uil Guglielmo Loy, "le tariffe sono state ritoccate dalla Provincia e non dal Comune”. 

Altro rincaro - Il 2012 però non sarà l'anno peggiore per i rifiuti, perché dal 2013 arriverà la Tares, un’altra tassa che prevede che le tariffe del servizio rifiuti coprano il 100% del costo del servizio con in più una sovrattassa: in soldoni, una media di altri 27 euro in più a famiglia, con variazioni dai 30 a 40 centesimi al metro quadrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    06 Agosto 2012 - 18:06

    Ciao Giudo, ci hai intercettato? Peggio per te ora ti verra' fame! Anche da noi pur essendoci tante zolle"..............i posti non sono malaccio! Tanto anche noi avremo prestomi no tav vips che non vogliono l'autostrada..che ganzetti, poi ne riparleremo! Un saluto grande...e attento a noi disappetenti! Ciao

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    04 Agosto 2012 - 16:04

    Peperone quadro di Cuneo o il peperone di Carmagnola,sono usati per fare degli antipasti da favola.Mentre i migliori zucchini in agrodolce li ho mangiati in Valle d'Aosta.Aromatizzati con le erbette di montagna.Più ne mangi,più ti viene voglia di mangiare.Con i peperoni si prepara una salsa per condire la pasta,preferibilmente fusilli.Poi ti passo la ricetta appena ci troviamo.Ciao.

    Report

    Rispondi

  • loryyyyy

    04 Agosto 2012 - 13:01

    NAPOLI è la città con la TARSU più alta? Napoli è l'unica città dove si paga LA TASSA DI POSSESSO SULLA SPAZZATURA.....DA ANNI. E si,perchè, almeno negli ultimi dieci anni,la munnezza è rimasta,quasi ininterrottamente,praticamente in strada. RIMOSSA A FASI ALTERNE, E SOLO PARZIALMENTE, ha visto momenti di aberrante,pericolosissimo accumulo capillarmente distribuito in tutte strade della città,NELL'INTERMEZZO di palliativi, straordinari interventi dell'esercito. Danni all'ambiente,alla salute,all'immagine;danni biologici,esistenziali,morali,di vivibilità,di esposizione al pericolo,di temuto pericolo che dovrebbero essere lautamente risarciti,ai cittadini, dai responsabili di un disastro che non è ancora giunto al suo epilogo.Numerosi cittadini condannati dai numerosissimi roghi diurni e notturni degli ultimi anni ad avere una diossinemia al di sopra dei limiti di sicurezza,che pagano una imposta di scopo, come la TARSU,SENZA AVERE RICEVUTO DAL COMUNE IL CORRISPETTIVO PREVISTO. LADRI!!!

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    04 Agosto 2012 - 13:01

    Buon fine settimana, questi autonomi dell'alto Adige non sono tanto simpatici,pero' hanno un Paradiso! Ciao Guido

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog