Cerca

Orgoglio leghista

Il piano di Bobo Maroni
per ridare i soldi al Nord

Il segretario del Carroccio: ogni cittadino lombardo nella sua vita versa una "tassa patriottica" di 260mila euro. Ora basta saccheggi

Maroni è l'autore della prefazione del libro di Gilberto Oneto sulle due Italia, "Poltentoni o padani?". Così il Nord produce e fa governare... gli altri
Il piano di Bobo Maroni 
per ridare i soldi al Nord

Hanno ragione i meridionalisti quando sostengono che l’unità politica italiana abbia schiacciato sul nascere la loro neonata industria e che abbia oppresso il Sud di tasse e balzelli che erano prima sconosciuti, ma abbiamo doppiamente ragione noi – gente del Nord – a sostenere che lo stesso trattamento ci è stato riservato moltiplicato per cento. Anche perché – e non è solo una sensazione – i centocinquant’anni di tricolore si sono trasformati in un meccanismo che ha ulteriormente stritolato la nostra economia, un «bancomat padano» dal quale attingere in modo sistematico. Le pagine scritte con vigore da Gilberto Oneto ne sono una testimonianza, una riprova che i nostri padri (e madri) di famiglia sanno benissimo ogni volta che faticosamente cercano di far quadrare i conti di casa e fa davvero male leggere – come ci ricorda l’autore – che ogni cittadino lombardo nell’arco della sua vita versa come tassa patriottica circa 260mila euro e cioè un appartamento di media grandezza con finiture di lusso, un paio di Ferrari o un centinaio di vacanze ai Caraibi.

 

Leggi la prefazione di Roberto Maroni al libro di Gilberto Oneto
pubblicata su Libero in edicola oggi, domenica 5 agosto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leo2958

    13 Agosto 2012 - 11:11

    Se penso che la lega sia ancora arroccata a certi argomenti mi viene da piangere,Io sono nato a Milano con GENITORI MERIDIONALI e ne sono FIERO,sentire da un esponente politico sempre la stessa tiritera e vergognoso,i Salvini di turno che si arroccano dietro ignoranza politica senza costruire ma distruggendo il dibattito non puo" lui per primo essere pagato da NOI contribuenti,Io credo! che nella linea politica della lega ci sia molto di Buono ,andrebbe ridimensinato il quadro di idee politiche della lega.....anche perche" con Berlusconi al Governo ci stavano anche loro!!!!

    Report

    Rispondi

  • angemino

    06 Agosto 2012 - 08:08

    Sarebbe veramente ora che la Lega riprendesse in mano le redini e ricominci a battere i pugni sul tavolo per la difesa del Nord e quindi dell'Italia tutta. Molti moderati come me hanno votato Lega sperando nel cambiamento ma molti senatori e deputati leghisti si sono "romanizzati" preferendo la pancia piena alle lotte per chi li ha votati. Se Maroni non sarà capace di dare segnali forti all'elettorato credo che la Lega finirà per prendere i voti solo dai valligiani bergamaschi e bresciani mentre i moderati lombardi vagheranno in cerca di qualcuno che li rappresenti veramente. Non ci rimane che sperare.

    Report

    Rispondi

  • Rudik

    06 Agosto 2012 - 07:07

    ma è altresì vero che questo è stato possibile in passato. L'immigrazione prima, e la globalizzazione poi, hanno svuotato il nord di molte eccellenze e competitività. Ora, aggrapparsi ai ricordi, e ciò vale anche per il sud, non ha a più senso; sarebbe come rimpiangere la monarchia, la lira, o la gioventù ormai passata. Quello che manca è la volontà comune di salvare la barca. Troppi antepongono il proprio interesse. Rimane aperta la strada di lanciare le scialuppe ed il "si salvi chi può" ... Schettino docet!

    Report

    Rispondi

  • Rodolfo Bava

    05 Agosto 2012 - 18:06

    I leghisti ancora non vogliono capire che siamo noi meridionali a dare i soldi al Nord. Compriamo oltre l'80 per cento di ciò che consumiamo ed utilizziamo. Ed, ieri, i meridionali, con le loro braccia, hanno contribuito ad arricchire il Nord sviluppando le industrie dove lavoravano. Quindi, smettiamola con la favola che il Nord "fa mangiare il Sud"! Forse, e senza forse, è vero il contrario!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog