Cerca

Lusi

Ecco la villa extralusso comprata coi soldi della Margherita

Tre ettari di parco, campo di calcetto, due cucine e una cantina di cento metri: costo 5 miilioni più i soldi per la ristrutturazione

Ecco la villa extralusso comprata coi soldi della Margherita

 

Ci sono oltre tre ettari di parco con campo di calcetto, 1600 metri quadrati di casa suddivisi su quattro piani con ascensore interno e vasca idromassaggio, cento metri di cantina, due cucine iperattrezzate, un salone enorme che affaccia su un lussureggiante giardino, ovviamente la dependance per la servitù di almeno ottanta metri quadrati: sembra la descrizione di un resort di lusso, invece è la villa di Luigi Lusi a Genzano, alle porte di porte di Roma comprata e ristrutturata con i soldi della Margherita. Ne dà conto il Corriere della Sera che spiega: le foto sono allegate alla relazione consegnata dal perito al giudice Simonetta D'Alessandro e svelano il lusso estremo in cui vivevano Luigi Lusi e sua moglie. L'ex tesoriere è rinchiuso a Rebibbia dopo che il giudice ha respinto l'istanza di scarcerazione, la moglie si è trasferita in un'altra abitazione. Loro hanno detto di voler restituire tutti i soldi presi dalla Margherita, bisogna stabilire l'effettivo valore della villa. Ufficialmente la villa di Genzano è costata cinque milioni di euro a cui vanno aggiunti un milione e 200mila euro di lavoro. Ma si sospetta che possa valere molto di più.

Guarda le foto della villa extralusso nella gallery


Dettagli di lusso Al piano terra i saloni affacciano tutti sul giardino, al posto dei muri ci sono le vetrate che danno sul giardino curatissimo. Ci sono due cucine, una laccata di rosso, un'altra dotata di elettrodomestici di ultima generazione come quelle di un ristorante stellato. Le otto camere da letto hanno tutte il bagno annesso, alcuni rivestiti di marmo, altri di mosaico. Il vano doccia misura quindici metri ed è rivestito di mattonelle con venature dorate, in tutta la villa il pavimento in parquet si alterna a quello in marco. Al piano terra ci sono la sala biliardo, la sauna, la palestra,. E poi c'è la grande cantina. Il Corriere, ricorda la passione per l'enologia di Lusi: i cento metri adibiti a cantina sono suddivisi in due zone, una per i vini bianchi, un'altra per quelli rossi. All'interno aveva fatto allestire un impianto di domotica che permette di "monitorare e gestire" gli apparati elettrici interni e quelli del parco, compresi gli allarmi e le telecamere di sorveglianza sistemate sul muro di cinta".  Lusi è accusato di aver rubato oltre 25 milionid di euro: al perito il giudice D'Alessandro ha chiesto di quantificare il valore di questa villa e quello dell'appartamento (attico e superattico) acquistato nel centro di Roma, ma anche il denaro speso per le ristrutturazioni. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bersa56

    08 Agosto 2012 - 07:07

    Basta guardare lusi in faccia e si capisce tutto... Per uno come lui che ha sempre dormito nelle tende da scout sai che orgoglio far vedere ad amici e parenti la villa comprata con i soldi del popolo italiano... Lusi che brutto pezzente che sei,tù non sai che significa la grazia di Dio...Buona fortuna

    Report

    Rispondi

  • djuna29

    07 Agosto 2012 - 19:07

    è, meno male sono pure de...SINISTRA!!!

    Report

    Rispondi

  • djuna29

    07 Agosto 2012 - 19:07

    OTTIMO!!colgo subito l'occasione! grazie del consiglio!

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    07 Agosto 2012 - 19:07

    Per l'occasione,consiglio l'ascolto del Falstaff di Giuseppe Verdi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog