Cerca

Violenza

Ventunenne stuprata a Milano
Presi due romeni

La ragazza, di origini svizzere, si trovava nella centralissima stazione di Cadorna ma è stata portata in periferia

Una ragazza di 21 anni  è stata  stuprata nella notte di martedìì 7 agosto da due cittadini rumeni nelle campagne di Carugate, a nordest di Milano. La giovane, italo-svizzera, è stata  avvicinata dai due uomini, uno nato nel 1976 e l’altro nel 1988, in piazzale Cadorna a Milano, ieri sera intorno alle 22.30 e ha accettato  l'invito. Una volta arrivati in auto nelle campagne di Carugate, quelli   che le erano parsi due simpatici ragazzi si sono trasformati in aguzzini e l’hanno violentata entrambi. La ragazza è stata lasciata   per strada in stato confusionale ed è stata soccorsa.  I due cittadini rumeni, entrambi operai e apparentemente   incensurati, uno dei quali residente a Carugate, sono stati fermati   dai carabinieri stamani tra le 4.30 e le 5. La ragazza è stata   portata all’ospedale milanese di Niguarda. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 19gig50

    08 Agosto 2012 - 21:09

    Grazie a chi ha voluto schengen e ai rossi che accettano questi merdosi in Italia.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    08 Agosto 2012 - 21:09

    ma prima mutiliamo (i coglioni no, quelli non ce li hanno) i buonisti che li difendono sempre con la menata di "non generalizzare". Fuori la merda migrante dall'Italia.

    Report

    Rispondi

  • Argonauta

    08 Agosto 2012 - 21:09

    Mandarli a casa loro e farli processare secondo le leggi del loro paese.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    08 Agosto 2012 - 19:07

    sapeva di essere a Pisapia Town .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog