Cerca

Londra 2012, il pacchiano

Blake in pista con l'orologio da mezzo milione di dollari

Purtroppo, la marca del gioiellino sfoggiato non è sponsor dei Giochi e l'atleta giamaicano rischia una multa salatissima

Secondo quanto stabilito dalle ferree regole del comitato olimpico internazionale, gli unici orologi che gli atleti possono indossare sono gli Omega
Blake in pista con l'orologio da mezzo milione di dollari

Se Usain Bolt brilla per la sua velocità e per la sua innata voglia di protagonismo, il "rivale" e connazionale Yohan Blake non è da meno e cerca di brillare in tutti i sensi sfoggiando, durante lo sprint dei 100 metri, un “orologino" da 500.000 dollari. Il gioiello in questione pezzo unico di Richard Mille, realizzato apposta per Blake con i colori della Giamaica. Peccato che Mille non sia lo sponsor ufficiale delle Olimpiadi, e adesso Blake rischia di beccarsi una multa salatissima. Infatti, secondo quanto stabilito dalle ferree regole del comitato olimpico internazionale, gli unici orologi che gli atleti possono indossare sono gli Omega. All finale dei 200 metri, forse spaventato dalla sanzione in arrivo, Blake ha pensato bene di non indossare l'orologio incriminato. 

Londra

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog