Cerca

Trattativa mafia-Stato

Silvio, ultima chiamata dei pm
Se non si presenta, mandano i carabinieri

I magistrati palermitani dopo i due precedenti forfait: scelga una data tra il 20 agosto e il 5 settembre altrimenti sarà accompagnamento coatto

I magistrati palermitani vogliono sentirlo come testimone sui "prestiti infruttiferi" concessi a Marcello Dell'Utri 
Silvio, ultima chiamata dei pm
Se non si presenta, mandano i carabinieri

L'ex premier Silvio Berlusconi è stato convocato per la terza volta in un mese dali magistrati di Palermo che stanno indagando sulla trattativa Stato-Mafia e non vogliono rinunciare alla sua audizione come testimone, così per la terza volta hanno inviato la citazione presso l'ufficio dell'avvocato Niccolò Ghedini. Dopo  i due "no" per "impegni precedentemente fissati" i  pm hanno chiesto all'ex presidente del Consiglio di presentarsi in Procura in un giorno tra il 20 agosto ed il 5 settembre. E questa volta Silvio non ha scelta: se non si presenta, i pm potranno valutare la possibilità dell'accompagnamento coatto, una misura che per i parlamentari dovrebbe avere prima il via libera della Camera. I pm palermitani vogliono chiedere conto a Berlusconi di quei venti milioni di euro pagati a Marcello Dell'Utri per l’acquisto di una villa: secondo l'accusa  questo denaro potrebber essere il conto di un’estorsione nei confronti di Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fierodiessereitaliano

    18 Agosto 2012 - 08:08

    a cui rode per la fortuna degli altri. Il classico italiano invidioso che spera il male di chi è meglio di lui ( ovvero il 99% delle persone)

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    17 Agosto 2012 - 21:09

    dillo al tuo amico napoletano del colle!appena hanno intercettato lui,ha sollevato il conflitto istituzionale!quando è capitato agli non ha ipocritamente fatto nulla!ma ficcati tu una banana in bocca ed un'altra dove il sole non batte gli uccelli non cantano!

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    17 Agosto 2012 - 21:09

    chi ha rovinato l'Italia nel 50ennio primo repubblicano sono stati i comunisti come te ed i conniventi dc,a cui poi avete dato il benservito manu iudiciari!

    Report

    Rispondi

  • rossodisera

    17 Agosto 2012 - 19:07

    Che silvio possa aver qualcosa o no da nascondere lo dimostreranno i giudici. La differenza fra un cittadino normale che, invitato a presentarsi, corre dai giudici e un ex leader che invece non si presenta e data dal fatto che in questo modo si parla, nel bene o nel male, sempre e solo di lui. E questo torna sempre a suo vantaggio. Il senso dello stato e l'essere galantuomini è un'altra cosa. Addavenì Beppone e i processi pubblici a chi ha rovinato l'Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog