Cerca

Realtà supera la fiction

Uccide una prostituita e poi racconta tutto in un romanzo giallo

Il carnefice, Daniele Ughetto Piampachet, è un aspirante scrittore torinese. La vittima, Anthonia Egbuna, ragazza nigeriana da tempo in Italia

L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri per l’omicidio volontario premeditato e l’occultamento del cadavere della ragazza. Il corpo della giovane fu ripescato a San Mauro Torinese nelle acque del Po lo scorso febbraio

Ha ucciso una prostituta e poi ha scritto un libro ispirato alla vicenda. La terribile storia è quella dell’aspirante scrittore Daniele Ughetto Piampachet, 34 anni, di Giaveno, in provincia di Torino.  L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri per l’omicidio volontario premeditato e l’occultamento del cadavere di Anthonia Egbuna. Il corpo della ragazza fu ripescato a San Mauro Torinese nelle acque del Po lo scorso febbraio. Piampaschet è autore del manoscritto La rosa e il leone, ispirato al suo incontro con la nigeriana che si prostituiva tra Carignano e Torino, alla sua storia d’amore e all’assassinio della ragazza. Secondo le indagini condotte dai Carabinieri, l’uomo avrebbe ucciso la povera Anthonia colpendola più volte con un coltello e per poi gettare il cadavere nel fiume. Nel manoscritto, lo scrittore parla però di un omicidio a colpi di fucile. Il gip Massimo Scarabello ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta del pm Vito Destito, sostenendo che via sia pericolo di fuga e di reiterazione del reato. L’arresto di Piampaschet è stato già convalidato.

 

Torino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    21 Agosto 2012 - 19:07

    Avrà tutto il tempo per riscrivere la sua personale visione del Tomo "Delitto e castigo"...sempre che qulcuno non lo scarceri prima.

    Report

    Rispondi

blog