Cerca

Terracina

Il boss ospite della Rai
ucciso in spiaggia con 5 colpi

Gaetano Marino era un leader degli scissionisti. Nel 2010 aveva accompagnato la figlia a un concorso canoro in televisione

Sette i colpi sparati dai killer. Uno ha colpito un passante ferendolo in modo non grave. Panico tra i bagnanti
Il boss ospite della Rai
ucciso in spiaggia con 5 colpi
Lo hanno ammazzato in spiaggia con 5 colpi di pistola, a Terracina. Gaetano Marino, 48 anni, era uno dei boss degli scissionisti ed era in vacanza con la famiglia. La sparatoria ha creato il panico sulla spiaggia, causando un fuggi fuggi generale. Ferito, da uno dei sette colpi esplosi dai killer, anche un passante, che non è in gravi condizioni. Marino era assurto agli onori delle cronache nel dicembre 2010, quando Roberto Saviano ne aveva denunciata la presenza nientemeno che a una trasmissione Rai. Il 29 dicembre, il boss aveva infatti accompagnato la figlia alla trasmissione di capodanno "Canzoni e Sfide" condotta da Lorena Bianchetti e trasmessa da Raidue. La piccola aveva canatto una canzone intitolata "Sei il padre più bello" e al termine dell'esibizione era stata accompagnata fino alla platea, dove aveva abbracciato e baciato il papà, inquadrato dalle telecamere accanto alla moglie.
Marino, protagonista della lunga guerra di camorra che per anni ha insanguinato la Campania, aveva perso entrambe le mani nell'esplosione di un ordigno nel '90. Da allora aveva due arti di legno (non inquadrati in tv) e girava sempre accompagnato dal suo maggiordomo che aveva il  compito di accudirlo. non era in grado di mangiare da solo, nè di bere o di aprire le porte. 

terracina

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Fonzy

    24 Agosto 2012 - 18:06

    ... che sulla TV di Stato il boss forse comparso su Mediaset, beh... qualche PM di Palermo avrebbe inviato a Berlusconi un bell'avviso di garanzia con l'accusa di 'concorso esterno in mafia'

    Report

    Rispondi

blog