Cerca

Dal Brasile

Gabriel Muniz, il bimbo senza piedi che gioca con Barcelona

Il ragazzino ha 11 anni e sin dalla nascita è affetto da una grave malformazione

L'accesso al Barcelona, che gli permetterà di conoscere il suo idolo Lionel Messi, è arrivato dopo aver conquistato gli osservatori della squadra catalana in Brasile
Gabriel Muniz, il bimbo senza piedi che gioca con Barcelona

Dal mese prossimo, Gabriel Muniz si allenerà con la squadra dei suoi sogni, il Barcellona, e potrà conoscere il suo idolo, Lionel Messi. Il ragazzino ha 11 anni, è originario di Campos Dos Goytacazes, una città a 275 Km da Rio, ed è affetto da una grave malformazione dalla nascita: Gabriel non ha i piedi. L'accesso al Barcelona, è arrivato dopo aver conquistato gli osservatori della squadra catalana in Brasile. Nella vita di tutti i giorni, il ragazzo indossa delle protesi, va a scuola in bicicletta ma non ama particolarmente fare i compiti e passa tutto il tempo libero al campo di calcio. Nonostante la disabilità corre, dribla e gioca a pallone come tutti i suoi compagni. Il suo allenatore afferma orgoglioso: "Gabriel sta sfidando le convenzioni sociali, ha dimostrato che può competere con chiunque". Intanto il club spagnolo, legato da un rapporto con l'Unicef, gli ha aperto le sue porte ma Gabriel sa che non potrà mai diventare un calciatore professionista, ma proprio per questo spera che un giorno alle Paralimpiadi possa esserci anche il calcio a 11.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog