Cerca

L'accusa

Valerio Merola, guai col fisco: evasi 6 milioni

La Guardia di finanza: il conduttore, residente a Montecarlo, non avrebbe dichiarato 4,6 milioni di compensi e 1,5 di Iva

Valerio Merola, guai col fisco: evasi 6 milioni

Guai con il fisco per Valerio Merola. Secondo i finanzieri del Comando provinciale di Roma, il conduttore televisivo in 5 anni ha evaso compensi per 4,6 milioni di euro e Iva per 1,5 milioni, omettendo di presentare le dovute dichiarazioni: ufficialmente residente all’estero, nel Principato di Monaco, di fatto svolgeva la sua attività in Italia "nascondendo i redditi dietro società appositamente create e fatte amministrare da prestanome, senza presentare alcuna dichiarazione fiscale né, tantomeno, versare le imposte". Gli accertamenti sui flussi finanziari eseguiti sul conto di Merola avrebbero permesso di individuare numerosi conti correnti e rapporti finanziari intestati a lui, o a società "schermo" ma in realtà da lui gestiti, sui quali sarebbero confluiti i compensi in nero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    30 Agosto 2012 - 19:07

    arricchito non si sa bene perchè, o meglio , arricchito con i soldi degli imbecilli.

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    30 Agosto 2012 - 17:05

    lo credevamo scomparso disperso in sudamerica o in africa sub tropicale invece gatto gatto mogio mogio il merolone merolava a roma e svernava a montecarlo, chissà se il tully alias gianfry lo incontrava per le vie del principato.

    Report

    Rispondi

  • bruggero

    30 Agosto 2012 - 13:01

    Svegliati, vivi in ITALIA, paese.........civile e democratio, o pensavi di essere in cina.

    Report

    Rispondi

  • bruggero

    30 Agosto 2012 - 13:01

    Cattivi, ma se ha appena smentito tutto, ha detto che si tratta di un................errore!?!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog