Cerca

Scenari europei

Pagheremo caro l'aiuto della Bce:
l'Europa sarà il nostro governo

La crisi non è finita qui. Secondo Monti l'Italia non ricorrerà al piano anti-spread, ma il Financial Times lo dà già per scontato: "Roma e Madrid in difficoltà"

L'Italia chiederà aiuti alla Bce di Draghi, e il nostro Parlamento verrà svuotato: non saremo più padroni a casa nostra
Pagheremo caro l'aiuto della Bce:
l'Europa sarà il nostro governo

 

"Le notizie, straordinarie seppur attese, in arrivo da Francoforte hanno fatto passare in secondo piano l’agghiacciante bollettino diramato ieri mattina dall’Ocse: il prodotto interno lordo italiano, secondo le ultime stime, scenderà quest’anno del 2,4% e non dell’1,7% come previsto in primavera. Certo, la recessione morde tutti, ma non nello stesso modo. Tra i Sette Grandi, club cui l’Italia appartiene ormai più per tradizione che per requisiti, solo la Gran Bretagna accusa un risultato negativo, che per giunta potrebbe essere ritoccato all’insù quando verrà quantificato l’effetto Olimpiadi. Gli altri, pur pieni di acciacchi, crescono, consolidando il recupero dai minimi toccati nel 2008, l’ora della prima grande ondata di crisi. La produzione industriale italiana, invece, è ancora sotto del 22 per cento rispetto ai tempi della crisi di Lehman Brothers", spiega Ugo Bertone su Libero in edicola oggi. Una premessa necessaria per non farsi accecare dal piano anti-spread annunciato da Mario Draghi. Già, perché l'eventuale (anzi, probabile) aiuto della Bce, l'Italia e gli italiani lo pagheranno a caro prezzo. Il premier Monti dichiara: "Non è detto che chiederemo l'intervento dell'Eurotower". Il Financial Times, al contrario, lo dà per scontato: "L'Italia chiederà aiuto". E cosa significa, chiedere aiuto? Non soltanto acquisti di titoli di Stato da parte della Bce, ma (soprattutto) vincolare il Parlamento e il governo alle autorità europee e, in ultima analisi, alla Germania.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, venerdì 7 settembre

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    08 Settembre 2012 - 09:09

    Se i governi devono essere come quelli che ci sono stati prima di Monti(da almeno trenta anni),ben venga un governo dell'Europa.Peggio non potrà mai fare.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    08 Settembre 2012 - 00:12

    Magari, Inch'Allah, que dieu le veuille. Hope, speranza ultima a morire.

    Report

    Rispondi

  • alfredido1

    07 Settembre 2012 - 15:03

    L'Italia affonda e quindi l'Europa deve intervenire e a seguire controllerebbe il Governo Italiano ? Magari ! Con i professionisti della Politica che ci troviamo ,possiamo solo migliorare. Qualunque strada consenta di eliminare l'attuale classe politica sia ben venuta. Oppure ci terremo D'Alema,Casini,Fini,Bersani &C per altri 30 anni.

    Report

    Rispondi

  • Liberopensatore1950

    07 Settembre 2012 - 12:12

    gli occhi stanno brillando, con il dollaro alla Paperon De' Paperoni, ai grandi finanzieri e non ai Popoli, perchè? perchè quegli interventi saranno fior di quattrini che arrichiranno loro e non certo il Popolo. In caso contraro, dovremmo essere noi del Popolo, se davvero gestissimo i giochi, ad abbatere lo spread (paradosso) per l'aver la certezza di un futuro di serenità economica a partire dai neonati, agli anziani più anziani dell'Ogliastra; ma queste che appaiono ingenuità da spovveduti, sono solo amenità che pochi fanno fuoriuscire da animi sconsolati che sanno di dover subire e basta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog