Cerca

Polemica a distanza

Populismi anti-europei, Maroni risponde a Monti: "Il referendum sull'euro è democrazia"

Il segretario della Lega da Cernobbio: "Noi vogliamo un'Europa federale, idea un po' diversa da quella del premier". E anche Tremonti rilancia il referendum sull'euro
Populismi anti-europei, Maroni risponde a Monti: "Il referendum sull'euro è democrazia"

 

"Non è populismo chiedere che il popolo dica la sua sull'euro e sull'Europa. E' democrazia, questa è la differenza". Al segretario della Lega Roberto Maroni non sono andate giù le frasi allarmistiche del premier Mario Monti su possibili "populismi anti-europei" da stroncare sul nascere, anche attraverso una riunione d'urgenza a Roma dei capi di stato e di governo dell'Unione europea. Monti anche domenica da Cernobbio ha ribadito di non temere i contrasti tra i governanti "ma l'odio tra i popoli", sottolineando ancora una volta il pericolo di spinte disgreganti. Messaggio chiaro anche a tutti quei partiti e movimenti (e la Lega in Italia è in prima fila) che chiedono a gran voce referendum per l'uscita dall'euro, buon ultimo l'ex ministro dell'Economia dei governi Berlusconi Giulio Tremonti, che a Cernobbio ha proposto: "Il vuoto che si avverte oggi nella Ue può essere colmato con la democrazia". E sempre a Cernobbio, intervenuto insieme agli altri leader politici al Workshop Ambrosetti, Maroni ha attaccato il premier: "Monti ha una concezione della democrazia un po' particolare. Noi chiediamo che i popoli dell'Europa si esprimano sull'euro e sul futuro dell'Europa. Pensiamo che debba esserci un'Europa diversa da quella che hanno in mente Monti e la Bce: un'Europa federale e democratica, un'Europa delle regioni non uno stato unico". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pi.bo42

    10 Settembre 2012 - 18:06

    Cioè? Quando si esprimono certe teorie fuori dagli schemi bisognerebbe pensare anche a spiegarle. Grazie.

    Report

    Rispondi

  • williamc

    10 Settembre 2012 - 17:05

    Monti e non solo vogliono un'Europa di tipo sovietico. Noi vogliamo un'Europa dei popoli non obbligatoria con chi ci sta. Perchè le idee della Lega vengono oscurate dai giornaloni e dalle TV? Penso che la Lega otterrà un grande successo elettorale altro che buccia di trota vero sig. Mion?

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    10 Settembre 2012 - 15:03

    Sapete solo parlare ma, di trasformare le parole in fatti nemmeno l'ombra. Voi della Lega proponetelo un referendum e quando, invece delle 500 mila firme previste, ne vedranno 20 milioni, vedrete che qualcosa si muoverà.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    10 Settembre 2012 - 14:02

    bisogna opporsi, ci stanno rovinando

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog