Cerca

Sondaggio Ipsos

Cattolici sedotti da Grillo
Astensionismo al 43%

Cresce il distacco dei cattolici dalla politica: il 43% non voterà alle prossime elezioni, il 14% dei consensi al Movimento 5 stelle

Cattolici sedotti da Grillo
Astensionismo al 43%

 

Cresce il distacco dei cattolici dalla politica: ben il 43% è orientato a disertare le urne e a ingrossare le file astensioniste. Il dato per certi versi allarmante è dell’Ipsos che ha dedicato un sondaggio alle intenzioni di voto dei cattolici l’Ipsos. Lo studio segnala la progressiva perdita di consenso del Centrodestra (Pdl+Lega): dal 45% del 2006 all’attuale 31%; la tenuta del Centro-sinistra (nella formula di Vasto: Pd+Idv+Sel): 34%. La crescita del Centro (Udc+Fli+altri) al 16%. Ma le novità sono il 14% di consensi cattolici al Movimento 5 stelle e soprattutto, appunto, la crescita del numero di chi intende astenersi. Un dato che il presidente delle Acli Andrea Olivero commenta con toni allarmanti: "L'astensionismo dei cattolici al 43% è un dramma nazionale". Ne segue un quesito 'provocatoriò "mentre si dibatte se fare un soggetto politico o prepolitico o se non fare niente, non sarebbe il caso di rimettere in piedi i Comitati Civici parrocchiali per una urgente opera educativa ed informativa che convinca i cattolici a fare il loro dovere di andare a votare, come fecero nel 1946 e nel 1948?".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • thorglobal

    18 Settembre 2012 - 08:08

    Parliamoci chiaro.In Italia la politica tutta è marcia fino alle fondamenta.Tutti i giorni esce qualche scandalo.Monti e compagnia bella che fanno?Nulla.Riduzione della spesa politica?Ma spariscsno se hanno il coraggio.Si fanno le leggi pro domo sua.Sono del parere che ,in Italia, finchè non ci sarà il licenziamento in tronco in tutti i settori dello stato si andrà sempre peggio.

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    17 Settembre 2012 - 23:11

    perchè pensate che i cattolici siano male educati? E no, cari miei. I cattolici si sono semplicemente rotti delle alleanze di certi cattolici con certi politici che hanno portato al degrado totale dell'Italia. Ora è necessario educarli, a cosa? Alla maleducazione?

    Report

    Rispondi

  • Angeli1951

    17 Settembre 2012 - 20:08

    I cattolici dovrebbero votare gli onesti o, almeno, quelli che se riscontrano un ladro fra di loro lo denunciano e lo cacciano: pd, pdl, udc, tanto per fare alcuni esempi lo hanno fatto? Non mi sembra, si sono mossi solo quando l'infamia del furto ha raggiunto livelli tali da non poter più essere nascosta. Quindi tutti i cattolici dovrebbero astenersi o votare M5S: il vostro (e quello del vostro padrone) terrore

    Report

    Rispondi

  • Angeli1951

    17 Settembre 2012 - 20:08

    I cattolici dovrebbero votare gli onesti o, almeno, quelli che se riscontrano un ladro fra di loro lo denunciano e lo cacciano: pd, pdl, udc, tanto per fare alcuni esempi lo hanno fatto? Non mi sembra, si sono mossi solo quando l'infamia del furto ha raggiunto livelli tali da non poter più essere nascosta. Q

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog