Cerca

Finmeccanica: indagato l'ex ministro Scajola

I pm ipotizzano il reato di corruzione internazionale

Finmeccanica: indagato l'ex ministro Scajola
La procura di Napoli ha indagato l’ex ministro Claudio Scajola nell’ambito dell’inchiesta su Finmeccanica coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Greco e dai  pm Herny John Woodcock e Vincenzo Piscitelli. Insieme a Scajola è finito nel registro degli indagati anche il suo portavoce Nicolucci.
I pm ipotizzano il reato di corruzione internazionale in riferimento ad un suo presunto tentativo di mediazione nell'affare sulle forniture effettuate da Agusta Westland, Selex e Telespazio al governo di Panama nell’ambito di accordi stipulati con lo Stato italiano attraverso la società panamense Agafia, destinataria di compensi per intermediazione che per i magistrati era riconducibile ad un politico panamense e interposta nelle forniture attraverso l’attività del faccendiere Walter Lavitola, all’epoca consulente di Finmeccanica.

Le indagini L’ex direttore commerciale di Finmeccanica, Paolo Pozzessere, ancora in servizio nella società come senior advisor per i rapporti con la Russia, è stato arrestato con l’accusa di corruzione internazionale. Perquisizioni sono in corso a Napoli anche nell’abitazione del presidente degli industriali Paolo Graziano, per una fornitura che riguarda invece il Brasile. Il numero uno degli industriali partenopei sarebbe indagato in questo filone di inchiesta in qualità di amministratore delegato della Magnaghi per la fornitura di fregate al Brasile. Un affare da diversi milioni di euro. Le perquisizioni, oltre la sua abitazione, riguardano anche i suoi uffici nella sede dell’Unione industriali di Napoli. Pozzessere era indagato a Napoli da tempo, ed era stato anche ascoltato dal pool di pm che avevano avviato le indagini su Lavitola. Conversazioni telefoniche tra lui e Lavitola intorno a commesse di Finmeccanica legate agli appalti favoriti dall’accordo firmato dall’allora premier Silvio Berlusconi a Panama erano già note nell’ambito delle inchieste sui rapporti tra Berlusconi, Lavitola e l’imprenditore Gianpaolo Tarantini
La difesa Claudio Scajola si dice "sereno" e anche se spiega che "non capisco cosa ci sia dietro" assicura che "da adesso sono a disposizione dei magistrati, se volessero sentirmi sull'argomento". L’ex ministro, intervistato da TgCom24, non nasconde peraltro che "mi pare strambo che in questo momento un’attività di ministro di cui sono orgoglioso possa essere vista come qualcosa di losco" e aggiunge: "Non ammetto alcuna speculazione vergognosa. Non ho alcun portavoce che si chiama Nicolucci. Conosco un deputato, ma . Sottolinea - non ho mai avuto un portavoce con questo nome. Il ministro ha poi ribadito che "nell’ambito delle competenze di ministro dello Sviluppo economico ho girato il mondo sempre nel rispetto delle leggi e delle regole e ho sempre svolto questi compiti alla luce del sole e in incontri ufficiali. Non ho mai avuto - aggiunger - incontri privati"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emigratoinfelix

    24 Ottobre 2012 - 10:10

    ...il business degli elicotteri a panama non l'han fatto,e nemmeno le navi al brasile han venduto.Niente business,niente soldi che girano....dove diavolo sta la corruzione???

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    24 Ottobre 2012 - 09:09

    doveva fare pulizia di tanti cessi che erano a sua disposizione!

    Report

    Rispondi

  • roberto5310

    23 Ottobre 2012 - 20:08

    Qui ci sono ancora persone che credono che Silvio sia ancora innocente....ah povera Italia.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    23 Ottobre 2012 - 19:07

    Dire che sei un ipocrita incallito è un eufemismo, Tu stai dando del condannato a uno che ha passato una trentina di processi senza mai essere condannato!Davanti all'evidenza ancora non ti rassegni! Penati era partito con troppe imputazioni a sfavore,i giudici hanno preferito insabbiare il processo,se si dovesse svolgere quel processo che,nessuno vuole iniziare,cadrebbe il PD! Dal sottoscala sono uscito da un pezzo mio caro,prova ad imparare a essere più obbiettivo,e attieniti ai fatti!Silvio mai condannato!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog