Cerca

Urne amare a metà

Champions League, Milan-Barcellona e Juve Celtics

Il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League: per i rossoneri ancora messi & Co. Sfida stellare tra il Real Madrid e il Manchester United

Le gare di andata tra il 12 e il 20 febbraio; il ritorno tra il 5 e il 13 marzo. C'è anche il big match tra Arsenal e Bayern Monaco
Champions League, Milan-Barcellona e Juve Celtics
Un incubo blaugrana turba le notti rossonere. Ancora loro. Ancora Messi. Urna amarissima e sfortunata per il Milan: il sorteggio di Nyon per gli ottavi di finale di Champions League riserva all'undici allenato da Massimiliano Allegri il Barcellona. Il peggior cliente di tutti. Il Milan, ormai, pare essere abbonato ai catalani, "beccati" (e fatali) anche ai quarti della scorsa edizione del torneo. Sorteggio più semplice per la Juventus, che affronterà il Celtic Glasgow: più fortunati i bianconeri, che evitano la mina vagante Real Madrid, oltre all'Arsenal, al Porto e al Valencia. 
 
Le date - Il Milan scenderà in campo a San Siro contro il Barcellona, nell'andata degli ottavi di finale, tra il 12 e il 20 febbraio. Il ritorno al Camp Nou è previsto tra il 5 e il 13 marzo. La Juventus, prima nel girone, affronterà il Celtic fuori casa all'andata tra il 12 e il 20 febbraio; ritorno allo Juventus Stadium tra il 5 e il 13 marzo.

Le altre partite - Il sorteggio di Nyon, oltre a Milan-Barca, regala un'altra intensa suggestione, uno scontro epico, una potenziale finale di altissimo livello: le urne, infatti, hanno accoppiato il Real Madird di Mourinho e il Manchester United di Ferguson. Altro match di cartellone quello tra Arsenal e Bayern Monaco. Impegno abbordabile per il Paris Saint Germain di Ancelotti e Ibra, che sfiderà il Valencia. Quindi il Borussia Dortmund con lo Shakthar Donetsk, il Galatasary con lo Schalke 04 e il Porto con il Malaga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Borgofosco

    20 Dicembre 2012 - 17:05

    Altrove ho già avuto modo di raccontare del sig. Bjorn Kuipers. Senza questo signore l'anno scorso il Milan non avrebbe fatto la brutta figura che gli si attribuisce. Le partite di calcio non hanno nulla di scontato. Quindi i rossoneri non devono fasciarsi la testa prima di essersela rotta. Loro hanno Messi? Ed il Milan ha El Shaarawy. Spero che si parta alla pari perché, a causa delle nefandezze degli arbitri europei, il Milan ha già pagato il dazio Barça!

    Report

    Rispondi

blog