Cerca

La graduatoria

La classifica dei sindaci più amati d'Italia

La classifica dei sindaci più amati d'Italia

Chi è il sindaco più amato d'Italia? Secondo la classifica Monitorcittà Aree Metropolitane, creata dall'istituto di ricerca Datamedia sulla soddisfazione dei cittadini sull'operato dei loro sindaci, il primo cittadino più apprezzato del Paese è Michele Emiliano, sindaco di Bari. Con il con il 60,1% sei voti, Emiliano è sul podio insieme al sindaco di Torino Piero Fassino (56,1%) e a quello di Milano Giuliano Pisapia (55,8%), seguiti dai primi cittadini di Genova Marco Doria (54,9%) e di Bologna Virginio Merola (51,4%). In coda alla classifica si trovano i sindaci di Roma Ignazio Marino (51%), di Venezia Giorgio Orsoni (51%) e di Napoli Luigi De Magistris (49%). Sono stati tolti dall'elenco Matteo Renzi, che ha l'asciato l'incarico di sindaco di Firenze da quando è stato nominato presidente del Consiglio, e la città di Reggio Calabria, perché commissariata. 

Calo di consensi - I dati significativi di questa classifica sono però i punti percentuale guadagnati o persi rispetto al trimestre scorso. Mentre, infatti, Emiliano e Fassino guadagnano consensi tra i loro concittadini (rispettivamente +0,9 e +0,8%), il primo cittadino di Milano mantiene il podio nonostante i suoi consensi colino a picco (-2,7%). In discesa anche Doria (-3,7%), Merola (-1,6%), Marino (-2,6%) Orsoni (-1,8%) e De Magistris (-0,5%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattopardo46

    21 Maggio 2014 - 15:03

    Non capisco cosa i napoletani hanno visto in De Magistris per eleggerlo a loro sindaco. Questo signore è sempre stato un perfetto nessuno che non ne ha mai azzeccato una

    Report

    Rispondi

  • al59ma63

    13 Marzo 2014 - 00:12

    ......MA GIGGINO non e' stato votato all' unanimita' dai napoletani? al 70% ??? ora CHE SE LO TENGANO STRETTO lo MERITANO TUTTO!!!!!

    Report

    Rispondi

  • keko70

    04 Marzo 2014 - 21:09

    Sono tutti di sinistra,sia i primi che gli ultimi. In Italia non cambia mai un ca.z.:nel mio paese esiste da sempre, 70 anni, un'amministrazione di sinistra,l'hanno ereditata dal Pci e se la sono tramandata in eterno Pds,Ds e Pd, tutti;nonostante ci abbiano ridoti alla fame e non abbiano mai fatto niente,distruggendo quel poco che c'era. Ormai hanno corrotto tutti e tutti magnano a sbaffo....

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    04 Marzo 2014 - 19:07

    Ma che rrrrabbia...sono tutti di sinistra e quindi contro il pelato di arcore...acci...denti!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog